È uscito il n.2-3/2020 de “il programma comunista”

Questo numero doppio contiene, oltre all'editoriale “L'uso sociale dell'epidemia” e all'articolo di prima pagina intitolato “Effetti pratici e visibili della crisi economica in atto” (importante perché scritto un paio di mesi prima che scattasse l'emergenza), una corposa sezione intitolata “La pandemia del capitalismo” che raccoglie i materiali via via elaborati dal nostro Partito in questi ultimi tre mesi: tra cui, “Il virus della crisi”, “E dopo l'emergenza?”, “Manifestazioni virali della crisi”, “Nostri interventi in piena emergenza”, “Coronavirus: una miniera d'oro”. Seguono poi altri articoli, rimasti in piedi al momento della chiusura delle attività: “Dalla Germania: La carenza di alloggi”, “Non dimentichiamo che cos'è il Primo Maggio”, “Una lettera... dalle Poste”, “Su alcune assemblee indette dal S.I. Cobas”, “Dalla Sardegna: Pane e bombe”, la seconda e ultima parte della lunga citazione dall'Antidühring di Engels, il comunicato emesso sui “fatti di Minneapolis”, “Nostri lutti” e “Vita di Partito”. Il corposo n.2-3, già consultabile su questo sito, può essere richiesto in cartaceo scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Istituto Programma Comunista, Casella Postale 272, 20101 Milano.

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'