Domenica, 28 Novembre 2021

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 


Di nuovo (ahinoi!) Landini…

  • Categoria: n. 04, luglio-agosto 2019
  • Pubblicato: Martedì, 10 Settembre 2019 17:59

Peccato non aver potuto aggiungere, all’articolo su Landini uscito nel numero scorso di questo giornale (“Lavori forzati”), anche questa perla, tratta da un suo intervento a un recente convegno di Fincantieri a Monfalcone (cfr. Il Sole-24 ore del 12/5). Si sa, costoro parlano, parlano, parlano, ed è difficile stargli dietro! Comunque, ecco la perla. Dice il gran capo CGIL: “Fincantieri è un grande gruppo che facendo sviluppo internazionale ha rafforzato il suo ruolo nel mondo, ma ha continuato a difendere i suoi cantieri in Italia”. Viva dunque la Multinazionale fintanto che tiene alta nel mondo la gloria industriale italica e dà lavoro ai figli della Patria! Vero è che la meritoria Fincantieri fa largo uso di manodopera immigrata in subappalto: ma è anche grazie a questo che la sua stella risplende luminosa sui mercati mondiali! Aggiungiamo, interpretando il pastone ideologico che caratterizza questa sinistra nazionale, che… meritano tutti di essere chiamati Italiani quanti vengono a farsi sfruttare qui, anche in subappalto, dalle più remote lande del mondo per la gloria del capitale nostrano. Se poi si considera che il suddetto gruppo produce anche armi e navi da guerra (quanto di più antiumano e distruttivo si possa annoverare tra i frutti della moderna industria) e navi da crociera (quanto di più stupido e dissipatorio), abbiamo un bel quadro delle priorità della “sinistra” figliata dalla lunga controrivoluzione. Per il momento, abbiamo continue conferme: certi esponenti della sinistra borghese, politici o sindacalisti che siano, sono peggio di certi fascisti dichiarati!

 

Partito comunista internazionale

                                                                           (il programma comunista)

Punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, ogni ultimo giovedì del mese dalle ore 19, presso il Cafè Comunista, RAUM, Rungestrasse 20, 10179 Berlino.
Bolognac/o Circolo ARCI Guernelli - via Gandusio 6 - 40128 Bologna (Prossime date e orari: 9/10, 27/11, 11/12, 29/1, 26/2, 26/3; dalle 15,30 alle 17,30)
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 09 ottobre 2021, dalle 15.30)

Articoli su COVID-19

L’uso sociale dell’epidemia ( Il programma comunista, n°2/3, 2020)
Quali emergenze? ( Il programma comunista, n°2/3, 2020)
E dopo l'emergenza? ( Il programma comunista, n°2/3, 2020)
Il virus della crisi ( Il programma comunista, n°2/3, 2020)
Coronavirus: una miniera d'oro ( Il programma comunista, n°2/3, 2020)
Manifestazioni virali della crisi ( Il programma comunista, n°2/3, 2020)
Virus e lotta di classe ( Il programma comunista, n°4, 2020)
Coronavirus – Crisi – Resistenza ( Il programma comunista, n°2, 2021)
Piegheremo la schiena ancora una volta? ( Comunicato, 06/08/2021)

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'