Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Sedi di partito e punti di contatto

MILANO, via dei Cinquecento, 25, citofono: Ist. Prog. Com. (zona Corvetto; MM3; Bus 95) — lunedì ore 21,00 
MESSINA (nuovo punto di contatto), Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
ROMA, presso "Libreria Anomalia", via dei Campani, 73 — primo martedì del mese dalle 17,30 
TORINO,  Prossimo incontro pubblico a Torino sabato 14 gennaio 2017, ore 15,30, c/o Circolo ARCI CAP, corso Palestro 3/3bis
BOLOGNA, c/o Circolo Iqbal Masih, via dei Lapidari 13/L (Bus 11C) - secondo e ultimo martedì del mese, dalle 21,30 (Gli incontri di Bologna, sono momentaneamente sospesi. Non appena sarà possibile riprenderli, lo comunicheremo)
BENEVENTO, presso Centro sociale Asilo Lap31, Via Bari 1 - il primo Venerdì del mese, dalle ore 19.00.

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@internationalcommunistparty.org
Contatti
Martedì, 02 Giugno 2020
DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 

 

Nostri lutti

  • Categoria: n. 02-03, marzo-aprile 2020
  • Pubblicato: Sabato, 28 Marzo 2020 11:35

Marino Cesarale ci ha lasciati a fine febbraio, a 85 anni, a Gaeta. Una vita da proletario tra i marittimi, la sua, sui traghetti fra Calabria e Sicilia. Giunto al nostro Partito grazie all’opera di proselitismo sviluppata da un altro nostro indimenticabile compagno, Elio Sperduto, Marino ha condiviso con lui e gli altri compagni scioperi e volantinaggi, scontri con l’opportunismo politico e sindacale e il costante, collettivo lavoro politico. Ha poi continuato con caparbietà e determinazione a operare per il Partito, nonostante gli acciacchi dovuti al lavoro e all’avanzare dell’età, discutendo con giovani simpatizzanti e lettori, diffondendo in ogni modo la nostra stampa, polemizzando ogni volta che gli era possibile con i nemici di classe : in particolare, i compagni di Roma e Benevento ricorderanno sempre la sua presenza icoraggiante e appassionata.

Le sue lettere erano piene dello spirito combattivo del proletario, entusiasta e convinto anche nei momenti più difficili, sempre pronto a dare il proprio contributo, con calma, metodo e serenità.

Era per noi un costante punto di riferimento, saldo come una roccia, inattaccabile nella sua milizia e nel suo legame al Partito, presente al lavoro collettivo finché le forze e la salute glielo hanno permesso.

Una grande perdita. Terremo viva la sua memoria, come quella dei tanti magnifici compagni che ci hanno accompagnato per anni e decenni, sempre lavorando per il Partito e per la nostra classe, con lena e decisione. Ma certo ci mancherà il suo stimolo, la sua presenza costante, il legame che rappresentava con le generazioni di militanti che ci hanno preceduto e che tanto hanno dato a noi, alla classe proletaria, al comunismo.

Partito comunista internazionale

                                                                           (il programma comunista)

Il Programma Comunista

Kommunistisches Programm

The internationalist

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'