Martedì, 21 Settembre 2021

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 


Sul filo del tempo (1949-1955)

La serie di articoli "Sul filo del tempo" fu redatta dal gennaio 1949 fino al novembre del 1954 (un ultimo articolo uscirà nel maggio del 1955), prima su " Battaglia Comunista", il nostro giornale di battaglia politica di allora, fino al settembre 1952 e poi, da quella data, su "Il Programma Comunista". Nel 1949, saranno 48 gli articoli (di cui i primi 10 senza titolo), 24 nel 1950, 24 nel 1951, 16 fino a settembre nel 1952; dopo la separazione da "Battaglia", la pubblicazione riprende con un gruppo di 4 articoli con il titolo di "Dialogato con Stalin" e altri 2 articoli, fino a dicembre. Nel 1953, gli articoli saranno 23 e nel 1954 appena 13, fino a novembre. L'ultimo articolo è del maggio 1955 ("In morte di Albert Einstein: Relatività e Determinismo").


 

Filtro
Visualizza n. 
Titolo
Le Internazionali Sindacali (Battaglia Comunista, n. 26 del 1949)
Borghesia italiana fellona (Battaglia Comunista, n°9, 1949)
Dialogato con Stalin (Giornata terza, pomeriggio)
Dialogato con Stalin (Giornata terza, antimeriggio)
Dialogato con Stalin (Giornata seconda)
Nel dramma della terra parti di fianco (Il programma comunista n° 10, 1954)
Terra vergine, capitale satiro (Il programma comunista n° 7, 1954)
Misenda schiavitù della schiappa (Il programma comunista n° 11, 1954)
Terra matrigna mercato lenone (Il programma comunista, n°6, 1954)
Attracchi il batiscafo storico! (Il programma comunista, n° 8, 1954)
Terra matrigna mercato lenone ( Il programma comunista, n°5, 1954)
Rendita differenziale,appetito integrale (Il programma comunista, n°4, 1954)
Metafisica della terra capitale ( Il programma comunista, n°3,1954)
Proseguendo sulla questione agraria (Il programma comunista, n° 2, 1954)
Stregoneria della rendita fondiaria ( Il programma comunista, n°22, 1953)
Meridionalismo e moralismo ( Il programma Comunista, n° 20, 1954)
Attracchi il batiscafo storico ( Il programma comunista, n°9, 1954)
Codificato così il marxismo agrario ( Il programma comunista, n°12, 1954)
Mai la merce sfamerà l'uomo (Il Programma Comunista, n°8, 1954)
Grandiosa, non commestibile civiltà ( Il Programma Comunista, n°5, 1954),
Il capitalismo, rivoluzione agraria ( Il Programma Comunista, n°1, 1954)
Lui, Lei e L'Altro- La terra, il denaro e il Capitale- ( Il Programma Comunista, n°23, 1953)
Prospetto introduttivo alla questione agraria ( Il Programma Comunista, n°21, 1953)
Classe, Burocrazia e Stato nella teoria marxista
Pressione "razziale"del contadiname, pressione classista dei popoli colorati (Il Programma Comunista, n°14, 1953)
L'era fasulla degli elisabettini (Il Programma Comunista, n°13, 1953)
Fantasime carlailiane ( Il Programma Comunista, n°9, 1953)
Superuomo, ammosciati (Il Programma Comunista, n°8, 1953)
Il battilocchio nella storia (Il Programma Comunista, n°7, 1953)
Malenkov- Stalin: toppa, non tappa (Il Programma Comunista, n°6, 1953)
Anima del cavallo vapore (Il Programma Comunista, n°5, 1953)
Fiorite primavere del Capitale ( Il Programma Comunista, n°4, 1953)
L' Orso e il suo grande romanzo (Il Programma Comunista, n° 3, 1953)
Capitalismo classico, socialismo romantico ( Il Programma Comunista, n°2, 1953)
Avanti, Barbari (Battaglia Comunista, n°22, 1951)
Bussole impazzite (Battaglia Comunista, n°20, 1951)
Chioccia russa e cuculo capitalista ( Battaglia Comunista, n°19, 1951)
Farina, festa e forca ( Battaglia Comunista, n°16, 1951)
Libidine di servire ( Battaglia Comunista, n°15, 1951)
Profittatori dell'anticomkunismo (Battaglia Comunista, n°14, 1951)
Sottosuolo e monopolio ( Battaglia Comunista, n°13, 1951)
Dottrina del diavolo in corpo (Battaglia Comunista, n°21, 1951)
Patria economica? ( Battaglia Comunista, n°12, 1951)
Socialismo da "coupons" (Battaglia Comunista, n°11, 1951)
Preparate il canguro (Battaglia Comunista, n°10, 1951)
Decorsi della spinite bloccarda (Battaglia Comunista, n°9, 1951)
Esopiana socialista (Battaglia Comunista, n°8, 1951)
L'eguaglianza delle nazioni,bidone supremo (Battaglia Comunistra, n°7, 1951)
Danza di fantocci: dalla coscienza alla cultura (Il programma comunista, n. 12 1953)
Gracidamento della prassi (Il programma comunista, n. 11, 1953)
La Batracomiomachia (Il programma comunista, n.10, 1953)
La controrivoluzione maestra (Battaglia comunista, n. 18 del 1951)
Armamento ed investimento (Battaglia comunista, n. 17 del 1951)
Il cadavere ancora cammina (Sul filo del tempo, maggio 1953)
Tartufo o del pacifismo (Battaglia Comunista, n°6, 1951)
Onta e menzogna del "difesismo" (Battaglia Comunista, n°5, 1951)
"Lode dell'aggressore" ( Battaglia Comunista, n°4, 1951)
Partirà Stenterello? ( Battaglia Comunista, n°3, 1951)
Bisanzio socialista!? ( Battaglia Comunista, n°2, 1951)
Non potete fermarvi, solo la rivoluzione proletaria lo può ( Battaglia Comunista, n°1, 1951)
I socialisti e il mezzogiorno (Battaglia Comunista, n°48, 1949)
Socialismo e gestioni collettive (Battaglia Comunista, n°47, 1949)
Questione agraria e opportunismo ( Battaglia Comunista, n°46, 1949)
Proletariato e riforma agraria (Battaglia Comunista, n°45, 1949)
Pagliacciate parlamentari (Battaglia Comunista, n°12, 1949)
I socialisti e le costituzioni ( Battaglia Comunista, n°44, 1949)
Movimento sociale e lotta politica ( Battaglia Comunista, n°43, 1949)
Proletariato e alleanze (Battaglia Comunista, n°42, 1949)
Precisazioni su "marxismo e miseria" e " Offensive padronali" (Battaglia Comunista, n°40, 1949)
Lotta di classe e "offensive padronali" ( Battaglia Comunista, n°39, 1949)
Inflazione dello Stato (Battaglia Comunista, n°38, 1949)
Ancora sull'inflazione dello Stato ( Battaglia Comunista, n°41, 1949)
Marxismo e miseria ( Battaglia Comunista, n°37, 1949)
Laicità e marxismo ( Battaglia Comunista, n°36, 1949)
Anticlericalismo e socialismo (Battaglia Comunista, n° 35, 1949)
Marxismo e " persona umana" ( Battaglia Comunista, n°34, 1949)
Le lotte di classe nella campagna italiana ( Battaglia Comunista, n°32, 1949)
Cristianesimo e politica (Battaglia Comunista, n°23, 1949)
Dialogato con Stalin (Giornata prima)
I comuni e il socialismo ( Battaglia Comunista, n°22, 1949)
Le scissioni sindacali in Italia ( Battaglia Comunista, n°21, 1949)
Tendenze e scissioni socialiste ( Battaglia Comunista, n°20, 1949)
La dottrina dell'energumeno ( Battaglia Comunista, n°19, 1949)
Gli intellettuali e il marxismo ( Battaglia Comunista, n°18, 1949)
I socialisti e le monarchie ( Battaglia Comunista, n°17, 1949)
I socialisti e le colonie (Battaglia Comunista, n°15, 1949)
Marxismo o partigianesimo( Battaglia Comunista, n°14, 1949)
Pacifismo e Comunismo ( Battaglia Comunista, n°13, 1949)
La daga e Venerdì, l'atomica e Mao (Battaglia Comunista, n°24, 1950)
Il pianeta è piccolo ( Battaglia Comunista, n°23, 1950)
Terra, acqua e sangue ( Battaglia Comunista, n°22, 1950)
Profeti dell'economia demente ( Battaglia Comunista, n°21, 1950)
Imprese economiche di Pantalone ( Battaglia Comunista, n°20, 1950)
Battaglia nella pappa ( Battaglia Comunista, n°19, 1950)
Sua maestà l'acciaio ( Battaglia Comunista, n°18, 1950)
Far investire gli ignudi( Battaglia Comunista, n°6, 1950)
Capitalismo e riforme ( Battaglia Comunista, n°5, 1950)
Riformismo e socialismo ( Battaglia Comunista, n°4, 1950)
Imperialismo vecchio e nuovo ( Battaglia Comunista, n°3, 1950)
"Punti" democratici e programmi imperiali ( Battaglia Comunista, n°2, 1950)
Ossature teoriche giubilari ( Battaglia Comunista, n° 1, 1950)
Chiesa e fede- Individuo e ragione-classe e teoria ( Battaglia Comunista, n°17, 1950)
Arciboiata: il comunismo nazionale (Battaglia Comunista, n°16, 1950)
Schifo e menzogna del mondo libero ( Battaglia Comunista, n°15, 1950)
Olimpiadi dell'amnisia ( Battaglia Comunista, n°16, 1952)
Politique d'abord! ( Battaglia Comunista, n°15, 1952)
Sbrindellata e conculcata libertà (Battaglia Comunista, n°14, 1952)
Lebbra dell'illegalismo bastardo ( Battaglia Comunista, n°13, 1952)
La légalité nous tue ( Battaglia Comunista, n°12, 1952)
Raddrizzare le gambe ai cani ( Battaglia Comunista, n°11, 1952)
Coerenza di anziani, contorsioni di juniori ( Battaglia Comunista, n°10, 1952)
Nel vortice della mercantile anarchia ( Battaglia Comunista, n°9, 1952)
Il marxismo dei cacagli ( Battaglia Comunista, n°8, 1952)
L'imperatrice delle acque purgative (Battaglia Comunista, n°7, 1952)
Il proletariato cliente. Politica Usa- pacchiana (Battaglia Comunista, n° 1, 1952)
Sotto la mole del Leviathan ( Battaglia Comunista, n° 4, 1952)
13 contro 13, ma in gara di socialità ( Battaglia Comunista, n° 2, 1952)
Albione e la vendetta dei numi (Battaglia Comunista, n°3, 1952)
Il cadavere ancora cammina (1953)
Omicidio dei morti (Battaglia Comunista, n° 24, 1951)
Esploratori nel domani (Battaglia Comunista, n°6, 1952)
Spazio contro cemento (Il programma comunista, n°1, 1953)
Piena e rotta della civiltà borghese ( Battaglia Comunista, n°23, 1951)
Specie umana e crosta terrestre (Il programma comunista, n°6, 1952)
Pubblica utilità, cuccagna privata (Il programma comunsita, n°5, 1952)
Lotte proletarie e leggi eccezionali (Battaglia Comunista, n°7, 1950)
Il proletariato e Trieste ( Battaglia Comunista, n°8, 1950)
Stato proletario e guerra (Battaglia Comunista, n° 14, 1950)
Romanzo della guerra santa (Battaglia Comunista, n°13, 1950)
La guerra rivoluzionaria proletaria (Battaglia Comunista, n°12, 1950)
Guerra imperialista e guerra rivoluzionaria (Battaglia Comunista, n° 11, 1950)
Guerra e rivoluzione (Battaglia Comunista, n° 10, 1950)
Socialismo e nazione (Battaglia Comunista, n° 9, 1950)
Processi politici: fini e mezzi (Battaglia Comunista, n° 10, 1949)
Capitalismo e processi politici (Battaglia Comunista, n° 8, 1949)
Il marxismo di fronte a Chiesa e Stato (Battaglia Comunista, n°7, 1949)
Corporativismo e socialismo (Battaglia Comunista, n°6, 1949)
Tendenze socialiste e questione del potere (Battaglia Comunista, n°5, 1949)
Politica europea degli Usa (Battaglia Comunista, n°4, 1949)
Il marxismo e la questione sindacale (Battaglia Comunista, n°3, 1949)
I partiti operai di fronte alla politica estera (Battaglia Comunista, n°2, 1949)

Punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, ogni ultimo giovedì del mese dalle ore 19, presso il Cafè Comunista, RAUM, Rungestrasse 20, 10179 Berlino.
Bologna, al momento è sospesa l’apertura al pubblico
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 09 ottobre 2021, dalle 15.30)

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'