Martedì, 16 Agosto 2022

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 


Alla Segreteria del Comintern Alla Commissione del Bilancio (Archivio del Partito comunista internazionale)

Mosca, 9 dicembre 1922

 

Cari compagni,

abbiamo ricevuto la vostra del 2/XII che ci informa sulla risoluzione della Commissione del Bilancio per una sovvenzione supplementare al nostro partito. Dopo la somma di 1.947.419 lire di cui alla lettera del mese di giugno di questa Commissione, il partito ha ricevuto 100 mila lire e recentemente 30 mila lire circa. Ritengo che le 250 mila siano un sovrappiù di tutto questo. Vi prego di farmi avere una lettera ufficiale diretta alla Centrale del partito, che esponga l’insieme delle sovvenzioni versate per l’anno 1922. Così regolata la questione fino al 1/1/1923, vi prego di considerare la situazione in cui il partito si troverà a partire da questa data. Propongo che si invii un acconto sulla sovvenzione 1923 in modo da far pervenire questa somma per la data suindicata. Nello stesso tempo farò dei passi per provocare una decisione sul nuovo regime delle sovvenzioni da parte della Commissione che si riunisce qui per l’unificazione con i socialisti. Trattandosi di un problema assai complicato da risolvere, chiedo che si esamini la prima proposta in modo indipendente.

Saluti comunisti,

A. Bordiga

 

Nella 32ma ed ultima seduta del Congresso, si dovette decidere la composizione del prossimo Esecutivo (1 presidente, 24 membri e 10 supplenti). Una Commissione aveva presentato ai congressisti una lista, nella quale si riconfermava presidente Zinoviev. Al partito italiano veniva concesso di presentare nuovi nominativi dopo il Congresso del partito, “che però dovevano essere accettati dall’Esecutivo” (Protokoll des 4 Kongresses, cit., pag. 967).

Punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, ogni ultimo giovedì del mese dalle ore 19, presso il Cafè Comunista, RAUM, Rungestrasse 20, 10179 Berlino.
Bolognac/o Circolo ARCI Guernelli - via Gandusio 6 - 40128 Bologna (Prossime date e orari: 9/10, 27/11, 11/12, 29/1, 26/2, 26/3; dalle 15,30 alle 17,30)
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 09 luglio 2022, dalle 15.30)
Cagliari, c/o Baracca Rossa, via Principe Amedeo, 33 - 09121 Cagliari (ultimo giovedi del mese, dalle 20)

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'