Martedì, 16 Agosto 2022

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 


32.ma seduta, 5 dicembre (Protokoll des 4 Kongresses, cit., pag. 963)

Essendo messe ai voti le tesi sulla tattica, Bordiga prende la parola per dichiarare:

La maggioranza della delegazione italiana dovrebbe fare alcune osservazioni in merito alle tesi or ora presentate al congresso e riferentisi alla tattica.

Io stesso ho redatto e presentato alla commissione un progetto di tesi che, in alcuni punti, si discosta dalle tesi qui proposte; ma, allo stadio raggiunto dal Congresso e a causa di eventi politici direttamente collegati alla particolare situazione del nostro paese, noi riteniamo che insistere per un dibattito sulla questione della tattica non sia assolutamente importante.

Il nostro progetto di tesi contiene alcune varianti in merito alle questione del fronte unico e del governo operaio. Noi speriamo, anzi ne siamo certi, che queste tesi verranno discusse nelle sessioni dell’Esecutivo Allagato o che, quanto meno, se ne parlerà al quinto congresso mondiale, giacché questo dovrà occuparsi del programma dell’Internazionale e introdurre, a parer nostro, modifiche sistematiche nella questione della tattica.

Chiediamo perciò all’Esecutivo che ora verrà eletto di accogliere il progetto di tesi da me presentato come documento che può servire per l’informazione, la discussione e lo studio approfondito della questione. Fatta questa dichiarazione, noi voteremo per la risoluzione proposta.

Punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, ogni ultimo giovedì del mese dalle ore 19, presso il Cafè Comunista, RAUM, Rungestrasse 20, 10179 Berlino.
Bolognac/o Circolo ARCI Guernelli - via Gandusio 6 - 40128 Bologna (Prossime date e orari: 9/10, 27/11, 11/12, 29/1, 26/2, 26/3; dalle 15,30 alle 17,30)
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 09 luglio 2022, dalle 15.30)
Cagliari, c/o Baracca Rossa, via Principe Amedeo, 33 - 09121 Cagliari (ultimo giovedi del mese, dalle 20)

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'