Martedì, 16 Agosto 2022

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 


Preparazione per il IV congresso mondiale (L’Ordine Nuovo, 22 ottobre 1922)

Un intenso lavoro preparatorio è stato compiuto per il IV Congresso dell’Internazionale comunista. Delegazioni del partito parteciperanno tanto a questo, quanto al Congresso della Internazionale Giovanile, alla conferenza mondiale delle donne comuniste, alla conferenza degli organizzatori comunisti, dei […]tori comunisti, e una delegazione italiana prenderà anche parte al II Congresso mondiale della Internazionale dei sindacati rossi.

Compagni italiani parteciperanno ai lavori di tutte le commissioni, tra cui quella per il Programma della Internazionale e quella agraria.

A cura della Centrale del partito e con la collaborazione dei compagni più adatti è stato preparato per il Congresso un ricco materiale. La sezione agraria del partito presenterà un rapporto completo sulla situazione agraria in Italia, oltre al materiale elaborato in merito dal nostro congresso nazionale. Uno speciale rapporto sul movimento fascista è stato allestito a cura del compagno Palmiro Togliatti.

La Centrale ha preparato una esauriente Relazione del nostro partito al IV Congresso, composta di due parti: la prima è un’esposizione della situazione italiana nei suoi vari aspetti, la seconda un ampio e particolareggiato rapporto sull’attività e il lavoro del Partito comunista, corredato largamente dei necessari documenti, e che viene a completare la relazione, già nota ai compagni, del C. C. al Congresso Nazionale nostro di Marzo.

La Commissione del programma di cui venne a suo tempo comunicata la costituzione, ha terminato il suo lavoro redigendo un completo progetto di programma per il Partito comunista d’Italia. Si tratta di un programma di azione che prospetta tutto il complesso compito del nostro partito nei vari campi di attività, dalla organizzazione interna, la propaganda, la stampa, alla tattica generale, alle attività particolari nei movimenti collaterali (femminile, giovanile, infantile) e nelle questioni sindacale, agraria, nazionale e coloniale, cooperativa, elettorale e parlamentare, ecc. ecc. Il progetto adottato dalla Commissione è accompagnato dagli emendamenti proposti da una parte dei componenti di questa e che verranno anche sottoposti al Congresso mondiale.

La Centrale ha anche curato il lavoro per la inchiesta internazionale sulla questione del fronte unico, con un questionario pervenuto dal C. E. della Internazionale, e che è stato diramato ad oltre un centinaio dei nostri compagni sparsi in tutta Italia, raccogliendo e rimettendo a Mosca le interessanti risposte pervenute dagli interpellati, in gran maggioranza compagni lavoratori militanti nelle file nostre.

In conformità ad altra disposizione della Internazionale si è allestita e trasmessa la statistica periodica degli iscritti al partito e a tutte le sue organizzazioni locali, corredata dai dati riguardanti la stampa del partito e il resto della sua organizzazione.

Un piano completo per la organizzazione amministrativa dei servizi del nostro partito nell’anno prossimo, è stato anche studiato e rimesso alla Internazionale.

I compagni delegati del partito parteciperanno, avvalendosi del materiale derivante da tutto il lavoro e l’esperienza del nostro movimento, ai dibattiti delle più importanti questioni, come la tattica della Internazionale, il programma di essa, il problema sindacale, ecc., che sono stati esaminati nelle riunioni del Comitato Centrale.

Di tutto il materiale elaborato a tale scopo, quello che ha carattere informativo comincerà, almeno in riassunto, ad essere pubblicato nella stampa di partito, e per il documenti più ampii nella Rassegna Comunista. Tutto quello che costituisce semplice progetto di deliberazioni che dovrà prendere il Congresso mondiale, sarà reso noto successivamente o nel corso dello stesso.

Comunicato del Comitato Esecutivo

Punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, ogni ultimo giovedì del mese dalle ore 19, presso il Cafè Comunista, RAUM, Rungestrasse 20, 10179 Berlino.
Bolognac/o Circolo ARCI Guernelli - via Gandusio 6 - 40128 Bologna (Prossime date e orari: 9/10, 27/11, 11/12, 29/1, 26/2, 26/3; dalle 15,30 alle 17,30)
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 09 luglio 2022, dalle 15.30)
Cagliari, c/o Baracca Rossa, via Principe Amedeo, 33 - 09121 Cagliari (ultimo giovedi del mese, dalle 20)

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'