Martedì, 16 Agosto 2022

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 


Circolare numero 27, 22 novembre 1922 (APC 1922,106/56)

Alle federazioni comuniste

Diffusione di false notizie sulla nostra organizzazione. Molti giornali borghesi diffondono la voce che l’Esecutivo del Partito comunista abbia deciso la soppressione di uno o più quotidiani. I compagni sanno le ragioni per le quali alla nostra stampa non è dato di pubblicarsi normalmente, e possono da se stessi smentire tali voci. Sono, evidentemente, da smentire anche le notizie che farebbero derivare la presente soppressione di giornali comunisti da ragioni inerenti alla fusione coi massimalisti. È vero che è stato preso il doloroso provvedimento, originato da motivi evidenti, di licenziare momentaneamente quasi tutto il personale amministrativo e redazionale dei nostri giornali, ma ciò va messo in relazione con l’interruzione nell’uscita dei quotidiani comunisti e non con altre cause.

In data 20 corr. abbiamo avuto comunicazioni dalla nostra Delegazione al IV Congresso le quali non solo smentiscono che il Serrati abbia tenuto discorsi durante il suo soggiorno in Russia, ma pure tutte le voci fusionistiche diffuse in questi giorni dalla stampa borghese e in mezzo al proletariato. Esilarante l’ultima notizia berlinese data dalla “Giustizia” la quale afferma – nientemeno! – che i comunisti dovrebbero rientrare nel P.S.I. Notizie come queste si smentiscono da sé, ma non è male usare il criterio di smentire in blocco tutte quelle che non giungano da centri autorizzati.

Provvedimenti disciplinari. Per ragioni che furono sommariamente indicate in un comunicato reso pubblico dall’Avanti!, abbiamo invitato il compagno Albano Corneli a rassegnare telegraficamente le dimissioni da deputato al parlamento.

Congressi federali. Poiché con il ritorno in Italia della Delegazione al IV Congresso Internazionale dovrà certamente e con sollecitudine essere indetto il III Congresso Nazionale del nostro Partito, preceduto dalla convocazione dei Congressi Federali, crediamo di dover sospendere per ora qualsiasi convocazione delle federazioni in attesa di chiamare queste a congresso al più presto in tutta Italia.

I congressi organizzativi che si vanno tenendo in questi giorni possono essere ristretti alla convocazione dei Comitati Federali. Ciò per evitare la convocazione vicina di due congressi.

Con saluti comunisti,

per il Comitato Esecutivo

(Firmato Grieco)

Punti di contatto:

Milano, via dei Cinquecento n. 25 (citofono Istituto Programma), (lunedì dalle 18) (zona Piazzale Corvetto: Metro 3, Bus 77 e 95)
Messina, Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
Roma, via dei Campani, 73 - c/o “Anomalia” (primo martedì del mese, dalle 17,30)
Benevento, c/o Centro sociale LapAsilo 31, via Firenze 1 (primo venerdì del mese, dalle ore 19)
Berlino, ogni ultimo giovedì del mese dalle ore 19, presso il Cafè Comunista, RAUM, Rungestrasse 20, 10179 Berlino.
Bolognac/o Circolo ARCI Guernelli - via Gandusio 6 - 40128 Bologna (Prossime date e orari: 9/10, 27/11, 11/12, 29/1, 26/2, 26/3; dalle 15,30 alle 17,30)
Torino, nuovo punto di incontro presso Bar “Pietro”, via S. Domenico 34 (sabato 09 luglio 2022, dalle 15.30)
Cagliari, c/o Baracca Rossa, via Principe Amedeo, 33 - 09121 Cagliari (ultimo giovedi del mese, dalle 20)

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'