Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Sedi di partito e punti di contatto

MILANO, via dei Cinquecento, 25, citofono: Ist. Prog. Com. (zona Corvetto; MM3; Bus 95) — lunedì ore 21,00 
MESSINA (nuovo punto di contatto), Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
ROMA, presso "Libreria Anomalia", via dei Campani, 73 — primo martedì del mese dalle 17,30 
TORINO,  Prossimo incontro pubblico a Torino sabato 14 gennaio 2017, ore 15,30, c/o Circolo ARCI CAP, corso Palestro 3/3bis
BOLOGNA, c/o Circolo Iqbal Masih, via dei Lapidari 13/L (Bus 11C) - secondo e ultimo martedì del mese, dalle 21,30 (Gli incontri di Bologna, sono momentaneamente sospesi. Non appena sarà possibile riprenderli, lo comunicheremo)
BENEVENTO, presso Centro sociale Asilo Lap31, Via Bari 1 - il primo Venerdì del mese, dalle ore 19.00.

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@internationalcommunistparty.org
Contatti
Domenica, 08 Dicembre 2019

Il terremotato Medioriente

1953

  • Moti coloniali e rivoluzione proletaria (Il programma comunista, n°2,1953)
  • Persia tormentata (Il programma comunista, n°5, 1953)
  • L'Iran cambia rotta annegando nel petrolio (Il programma comunista, n°15, 1953)
  • Imperialismo e lotte coloniali (Il programma comunista, n°23, 1953)

1954

  • Abadan e la pace sociale(Il Programma comunista, n°4, 1953)
  • La strada di sangue dell'imperialismo(Il Programma comunista, n°5, 1953)
  • La rete internazionale del dollaro(Il Programma comunista, n°7, 1953)
  • La Persia si è arresa ai monopoli anglo-americani(Il Programma comunista, n°16, 1953)
  • La guerra del petrolio e delle balene(Il Programma comunista, n°23, 1953)

1955

1956

1957

1958

  • La crisi del Medioriente (Il Programma comunista, n°13 ,1958)
  • L'ipocrita (Il Programma comunista, n° 16, 1958)

1967

  • Non vi sarà pace (Il Programma comunista, n° 11, 1967)
  • Dietro la crisi (Il Programma comunista, n°12 , 1967)

1968

  • Quadro di un'area tra le più tormentate dei conflitti imperialistici: Il Medioriente (Il Programma comunista, n°4, 1968 )

1971

  • Il federalismo arabo (Il Programma comunista, n°14, 1971)
  • Il dramma arabo (Il Programma comunista, n°16, 1971)
  • Il vicolo cieco della Palestina (Il Programma comunista, n°16, 1971)
  • Incrinature (Il Programma comunista, n°17, 1971)

1973

  • Antagonismi di classe(Il Programma comunista, n°5 ,1973)
  • Il Medioriente( Il Programma comunista, n°13 ,1973)

1975

  • Curdi palestinesi(Il Programma comunista, n°7, 1975 )
  • Il dramma del Libano(Il Programma comunista, n°23, 1975)

1976

  • Gli equilibrismi (Il Programma comunista, n°4  , 1976)
  • Dal Libano(Il Programma comunista, n°15 , 1976)
  • Quale solidarietà (Il Programma comunista, n°18 , 1976)

1977

  • Per l'unità degli sfruttati (I)(Il Programma comunista, n°4 , 1977)
  • Per l'unità degli sfruttati (II)(Il Programma comunista, n°5, 1977)
  • La crisi non risparmia (Il Programma comunista, n°11, 1977)
  • Dove va la resistenza palestinese? (I)(Il Programma comunista, n°17, 1977)
  • Dove va la resistenza palestinese? (II)(Il Programma comunista, n°18, 1977)
  • Dove va la resistenza palestinese? (III)(Il Programma comunista, n°19, 1977)
  • Crolla il mito(Il Programma comunista, n°22, 1977)

1979

  • Dalla Cambogia all'Iran, la grande mistificazione (Il Programma comunista, n°1, 1979)
  • L'erdità Pahlevi: rivoluzione capitalista alla cosacca(Il programma comunista, n°1-2, 1979)
  • Destino di una finta rivoluzione(Il Programma comunista, n°3, 1979)
  • Si precisano gli schieramenti e aumentano i pericoli di guerra (dall'Iran all'Indocina)(Il Programma comunista, n°4, 1979)
  • Alcune lezioni dall'Iran(Il Programma comunista, n°4, 1979)
  • Ed ora di nuovo il Medioriente(Il Programma comunista, n°6, 1979)
  • Il pericolo per lor signori, l'augurio per noi(Il Programma comunista, n°7, 1979)
  • "Pace" o preparazione di nuove guerre con altri schieramenti?(Il Programma comunista, n°8, 1979)
  • Piombo sui disoccupati iraniani(Il Programma comunista, n°8, 1979)
  • Il fossato tra proletariato e borghesia è destinato ad allargarsi(Il Programma comunista, n°12-13, 1979)
  • La tragedia curda(Il Programma comunista, n°16, 1979)
  • La classe operaia e le nazionalità oppresse(Irlanda, Kurdistan,ecc)(Il Programma comunista, n°17, 1979)
  • Allah è davvero provvidenziale(Il Programma comunista, n°18, 1979)
  • Allarme per noi ( e per gli altri) dal Golfo Persico(Il Programma comunista, n°23, 1979)
  • Kuwait : Quando lo sciopero incute paura(Il Programma comunista, n°14, 1979)
  • Il lungo calvario della trasformazione dei contadini palestinesi in proletari(Il Programma comunista, n°20-21-22, 1979).

1980

  • Il programma dei Fedayin iraniani o i limiti del democratismo(Il programma comunista, n°1-2, 1980)
  • L'imperialismo russo in Afganistan(Il Programma comunista, n°2, 1980)
  • Iran:resisterà la "dialettica della contraddizione"?(Il Programma comunista, n°3, 1980
  • Turchia: L'Ordine ( Il Programma comunista, n°4, 1980)
  • Scioperi ignorati in Iran(Il Programma comunista, n°6, 1980)
  • Trotskisti e Afganistan: riusciranno a conquistarsi la "croce di Lenin"?(Il Programma comunista, n°6, 1980)
  • Internazionalismo vuoto e verbale(Il Programma comunista, n°6, 1980)
  • Medioriente, Africa, Europa- Ambizioni imperialistiche e obiettivi proletari(Il Programma comunista, n°7, 1980)
  • Il proletariato e lo Stato coloniale e mercenario di Israele(Il Programma comunista, n°7, 1980)
  • Non conosca confini in nessun punto del globo la risposta proletaria alla preparazione della guerra( Sugli avvenimenti Iran-Usa)(Il Programma comunista, n°10, 1980)
  • Patriottismi di... estrema sinistra ( Afganistan)(Il Programma comunista, n°12, 1980)
  • In memoria dei proletari di Tal-el-Zaatarl(Il Programma comunista, n°15, 1980)
  • La nave del capitalismo in un mare di violenza e di guerra ( Turkia, Iran-Irak, Polonia)(Il Programma comunista, n°18, 1980)
  • Guerra Iran-Irak, contrasti interimperialistici e proletariato(Il Programma comunista, n°19, 1980)
  • La guerra Iran-Irak e il proletariato(Il Programma comunista, n°21, 1980)
  • La guerra Iran-Irak aggrava la già tesa situazione internazionale(Il Programma comunista, n°23, 1980)

1981

  • Turchia:Rafforzamento (ll Programma comunista, n°2, 1981)
  • Siria: Austerità (Il Programma comunista, n°7, 1981)
  • L'Oriente Medio (Il Programma comunista, n°19, 1981)

1982

  • Nel segno della guerra permanente(Il Programma comunista, n°1, 1982)
  • La repressione, come la provvidenza, ha larghe braccia(Il Programma comunista, n°4, 1982)
  • Il saccheggio imperialistico dell'Afganistan(Il Programma comunista, n°5, 1982)
  • In rivolta le indomabili masse sfruttate palestinesi ( E' nuovamente l'ora di Gaza e della Cisgiordania)(Il Programma comunista, n°8, 1982)
  • Il vero volto della "repubblica islamica"(Il Programma comunista, n°10, 1982)
  • Cannibalismo dello Stato colonialmercenario di Israele(Il Programma comunista, n°12, 1982)
  •  Le masse oppresse palestinesi e libanesi sole di fronte ai cannibali dell'ordine borghese internazionale(Il Programma comunista, n°12, 1982)
  • La lotta delle masse oppresse palestinesi e libanesi è anche la nostra lotta- volantino(Il Programma comunista, n°13, 1982)
  • Per lo sbocco proletario e classista della lotta delle masse oppresse palestinesi e di tutto il Medioriente(Il Programma comunista, n°14, 1982)
  • La nostra solidarietà alle masse oppresse mediorientali(Il Programma comunista, n°14, 1982)
  • Dal Libano al Golfo Persico si annuncia una storica svolta: dalle lotte per obiettivi borghesi e democratici alla lotta della classe proletaria(Il Programma comunista, n°15, 1982)
  • Il Medioriente brucia(Il Programma comunista, n°15, 1982)
  • Scagnozzi del Tudeh all'opera ( Corrispondenza da Padova)(Il Programma comunista, n°15, 1982)
  • I combattenti partono, i problemi del Medioriente restano (Libano)(Il Programma comunista, n°16, 1982)
  • Il Medioriente al limite di due epoche(Il Programma comunista, n°17, 1982)
  • Bibliografia sul Medioriente(Il Programma comunista, n°17, 1982)
  • Perchè si spezzi la feroce catena degli eccidi ( Beirut)(Il Programma comunista, n°18, 1982)
  • Interessi imperialistici, lotte nazionali e lotta di classe in Palestina e nel Libano(Il Programma comunista, n°18, 1982)
  • Evoluzione politica della sinistra iraniana(Il Programma comunista, n°18, 1982)
  • La lotta nazionale dei proletari palestinesi(Il Programma comunista, n°12, 1982)
  • Materiali di studio e di approfondimento sui movimenti nazionali e sulla lotta di classe proletaria nella prospettiva del comunismo rivoluzionario e dee4lla sua azione nel Medio Oriente(Il Programma comunista, n°19, 1982)
  • Sull'oppressione e la discriminazione dei proletari palestinesi(Il Programma comunista, n°19, 1982)
  • Anche le mani dell'imperialismo italiano sul Libano(Il Programma comunista, n°20, 1982)
  • La lotta nazionale delle masse palerstinesi nel quadro del movimento sociale in Medioriente(Il Programma comunista, n°20, 1982)
  • Falchi e colombe di Israele(Il Programma comunista, n°20, 1982)
  • Gli artigli sul Medioriente: le utili esperienze belliche-le preziose distruzioni(Il Programma comunista, n°21, 1982)

1984

  • Il ginepraio del Libano e la sorte delle masse palestinesi ( Il programma comunista, n°2, 1984)

 

Incontri pubblici in evidenza

  • Milano 16/11/2019, ore 16,00 " Presentazione del quaderno n. 10: Perché la Russia non era socialista " presso Libreria Calusca, Via Conchetta 18
  • Torino,  Prossimo incontro a Torino 07-12-2019, dalle 15,00, c/o Bar "Pietro" Via San Domenico 34

International Press

 

                   

            N°5-6 - 2019                              N°05-2019                              N°3 - 2019

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'