Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Sedi di partito e punti di contatto

MILANO, via dei Cinquecento, 25, citofono: Ist. Prog. Com. (zona Corvetto; MM3; Bus 95) — lunedì ore 18,00 
MESSINA (nuovo punto di contatto), Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
ROMA, presso "Libreria Anomalia", via dei Campani, 73 — primo martedì del mese dalle 17,30 
TORINO,  Prossimo incontro pubblico a Torino sabato 12 settembre 2020, ore 15,30, c/o Circolo ARCI CAP, corso Palestro 3/3bis
BENEVENTO, presso Centro sociale Asilo Lap31, Via Bari 1 - il primo Venerdì del mese, dalle ore 19.00.

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@internationalcommunistparty.org
Contatti
Giovedì, 29 Ottobre 2020

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 

«Il programma comunista» 1965

Archivio  1964 Avanti 1966

 

 

1965/01

• O grande Italia, tutta «marxista»! • Un’unica via d’uscita per il Congo come per tutti i paesi "arretrati" • Il capitalismo è fame • Profitto, mercato, iniziativa privata: colonne del "socialismo" cecoslovacco. Capitalismo pieno - Peggio di Stalin • Le vittime non possono essere riabilitate dai loro carnefici • Primi risultati dei contributi giunti da tutto il Partito per l’elaborazione delle tesi definitive della sua organizzazione. Il nome del Partito: Il comitato direttivo del PC Internazionale - Le direttive marxiste della nuova Internazionale - Storica tesi della Sinistra contro il centralismo democratico e per il centralismo organico: Il principio democratico - Mozione sulla disciplina internazionale votata al II congresso del PCdI a Roma 1922 - Natura organica del PC, Tesi Roma 1922 - Critica degli errori di Mosca in materia di organizzazione e disciplina: La sinistra sulla tattica al IV congresso mondiale, Organizzazione e disciplina comunista, premesse della Questione - Al V Congresso dell’Internazionale, 1924 - Contributi dell’attuale nostro movimento del dopoguerra alla Questione di organizzazione: Norme orientative generali, 1949 - Origine e funzione della forma partito, 1961: I Partiti del proletariato - Perché il partito non scompare mai - Le basi del partito di domani - Altri brani classici nel corso di un secolo: Schifo rivoluzionario della popolarità e del reclamismo, Engels a Marx, 13-2-1851 - Come gli sgonfioni vanno trattati, Marx ad Engels, 18-5-1859 • Spirito di bottega • Un militante scomparso [Vita del partito] • Non c’è come il bastardo "comunismo" russo per difendere la famiglia patrimoniale borghese. La crisi della famiglia borghese - Squallido intermezzo russo - Ritorno a casa • Strategia di classe proletaria contro strategia nazionale • L’opportunismo è il lubrificante della macchina capitalistica • Follia spaziale in liquidazione • Riunioni di Partito

 Il Programma Comunista (1965/01

1965/02

• La classe operaia è rivoluzionaria o non è nulla • Terzo mondo. Lotta di classe in Algeria - Due lezioncine in una volta • Sempre meno veli sulla natura capitalistica dell’economia iugoslava  • Croci e delizie del capitalismo • Confluenza nella unitaria dottrina storica internazionalista dei grandi apporti delle lotte rivoluzionarie nei paesi moderni (Rapporti alla riunione di Marsiglia dell’11-13 luglio 1964) (2). Tesi sulla questione cinese - «Socialismo» contadino e democrazia di tipo «nuovo» - «L’impotente riformismo piccolo borghese» - Antagonismi dell’Oriente borghese • Materiali per le tesi definitive sull’organizzazione interna (2-Fine). Marx aveva fiuto per gli arrivisti - Il marxismo non segue nella lettura della storia la mania dell’«ultima moda» - Ancora Marx contro le sette e il federalismo, per l’unico partito di classe internazionale, Marx a Bolte, 23-11-1871- La buffonata democratica delle espulsioni, Marx a Bolte, 12-2-1871 - Marx sapeva che il partito rinasce da ogni sconfitta - Vaticinio di Engels che Mosca ha tradito, Engels a Sorge, 12-9-1874 • Considerazioni sulla organica attività del Partito quando la situazione è storicamente sfavorevole (errata in Pr1965/03) • Anche la rendita?

Il Programma Comunista (1965/02

1965/03

• I rivoluzionari di fronte alla crisi e alla disoccupazione (da "Il Comunista", 7/8/1921 - estratti). Crisi economica e disoccupazione - Tattica nelle agitazioni economiche • Un’ "opera nociva!" • La galera capitalistica brucia: pompieri riformisti accorrete! • Il vero anticolonialismo • In mortem • La nostra forza è nel linguaggio dei fatti • I santoni si fanno incensare • Socialismo e... roulette • Dal baraccone dell’opportunismo. Gli economisti scoprono - Gli ex se la spassano • Marcia a ritroso • Splende intatta, al di sopra di ogni falsificazione, la dottrina marxista. Marx capovolge Hegel - Lo «Stato razionale» di Stalin - L’anarchia della società civile - base reale dello «Stato razionale» di Stalin - La realtà della pianificazione Staliniana - La svolta commerciale - Il significato della «svolta» - Che cosa è il socialismo • Errata corrige • Dotta ignoranza • Così è finita la lotta operaia alla Beloit • Il "miracolo" era arrivato all’Elba • Delizie assistenziali • Riunioni

Il Programma Comunista (1965/03

1965/04

• Dialoga coi riformisti solo chi è riformista • Il capitalismo è lacrime e sangue • La terra, il marxismo... e Mosca • Ladroni di ieri e di oggi • Scricchiolii • Confluenza nella unitaria dottrina storica internazionalista dei grandi apporti delle lotte rivoluzionarie nei paesi moderni (Rapporti alla riunione di Marsiglia dell’11-13 luglio 1964) (3). Origine e caratteri del movimento operaio francese - Introduzione - Il "punto d’arrivo" - La rivoluzione francese e il movimento operaio - 1. La Grande Rivoluzione nel quadro delle rivoluzioni borghesi - 2. Rivoluzione francese e capitalismo - 3. La "nuova comunità" nell’ideologia rivoluzionaria - 4. Universalizzazione dei rapporti borghesi • Conti in banca del "socialismo" russo. "Socialismo" a credito • India borghese, polveriera dell’Asia • Per la storia di una bestemmia: il «socialismo in un solo paese» • Che cos’è successo nella Ruhr? • Come scrivono la storia... • Le "fabbriche cannibali" • Vita del partito

Il Programma Comunista (1965/04

1965/05

• Il socialismo dei piccoli borghesi è agli antipodi del socialismo proletario. Il "socialismo" piccolo-borghese - Il socialismo proletario • In Francia come dappertutto, contrattazione = sconfitta operaia • Ipocrite simpatie pietiste per i guerriglieri gialli • "Scoperte" dello storico borghese • Pagine, vive oggi come allora, della nostra storia. A violenza bianca, violenza rossa - Per la difesa e la riscossa proletaria contro l’offensiva borghese • Vecchi chiodi, sempre nuovi • L’atto di nascita del comunismo moderno • Confluenza nella unitaria dottrina storica internazionalista dei grandi apporti delle lotte rivoluzionarie nei paesi moderni (Rapporti alla riunione di Marsiglia dell’11-13 luglio 1964) (4). Origine e caratteri del movimento operaio francese -Rivoluzione borghese e proletariato - Babeuf e gli Eguali - «Chi ha la forza ha ragione» • Internazionalità della crisi • Dalla sconfitta all’alba della vittoria • Candidato ad un nuovo premio • Vita del partito • Lo sciopero... arma dei padroni!! • La voce del Partito nelle assemblee precongressuali della CGIL (1) [Vita del partito] • A nemico che arriva ponti d’oro • Scienza spicciola dell’opportunismo

Il Programma Comunista (1965/05

1965/06

• Democratismo, autonomismo nazionale, pacifismo, tre marchi d’infamia di tutti i rinnegati. Dagli Statuti della III Internazionale - Dalle Tesi sui «Partiti Comunisti e il Parlamentarismo» 1920 - Sesta «condizione di ammissione all’Internazionale comunista», 1920 • Nostre lotte su tutti i fronti per l’estensione ed unificazione delle battaglie operaie [Vita del partito] • La marcia della confessione • Fatti e vicende di questa società forcaiola • Chiodi da ribattere • Dove sta la "provocazione" e dove l’incitamento alla lotta [Vita del partito] • Un altro militante scomparso [Vita del partito] • Noterelle • Confluenza nella unitaria dottrina storica internazionalista dei grandi apporti delle lotte rivoluzionarie nei paesi moderni (Rapporti alla riunione di Marsiglia dell’11-13 luglio 1964) (5). Origine e caratteri del movimento operaio francese -Babeuf e la visione della società comunista - Si apre il ciclo proletario - La Questione militare - Fase dell’organizzazione del proletariato in partito - Premessa - I precedenti storici delle strutture controrivoluzionarie della Germania allo scoppio della rivoluzione del 1848 - Fino alla rivoluzione francese - Dalle guerre napoleoniche al 1830 - Dalla rivoluzione di luglio al 1848 - La Germania alla vigilia della rivoluzione - L’Austria - La Prussia - Stati minori - Parallelo sviluppo rivoluzionario del movimento politico proletario e della sua teoria • Accomuna il borghese classico e l’opportunista il comune rifiuto della violenza rivoluzionaria • Social-ciombisti • Dopo otto anni: Proiettile o corpo celeste? Satellite o astronave? • La voce del partito nelle assemblee precongressuali della CGIL (2-Fine) [Vita del partito] • L’alternativa dei negri d’America • La grave situazione nel Vicentino • Tutto bene nel Ravennate ma solo nelle cooperative "rosse"

Il Programma Comunista (1965/06

1965/07

• La chiave falsa per l’economia italiana • Lo Stato russo propone, ma il risorto kulak dispone • Una sola via per il Vietnam e per i proletari di tutto il mondo • Tre colpi pubblicitari astrali • Così ragionavano, ai bei tempi • Ce lo dicono lor signori • Signora in crisi • Confluenza nella unitaria dottrina storica internazionalista dei grandi apporti delle lotte rivoluzionarie nei paesi moderni (Rapporti alla riunione di Marsiglia dell’11-13 luglio 1964) (6). La Questione militare - Marx ed Engels verso l’azione pratica - La Lega dei comunisti e il Manifesto - La teoria di Marx e la Questione militare: Il 1848 e la rivoluzione europea - La rivoluzione di febbraio a Parigi - La rivoluzione di marzo a Vienna - La rivoluzione a Berlino - La rivoluzione negli Stati minori - Le relazioni internazionali della rivoluzione tedesca - L’azione del partito proletario per spingere avanti la rivoluzione - La Nuova Gazzetta Renana • Le balle di Ben Bella • Vita del partito

Il Programma Comunista (1965/07

1965/08

• 1° maggio fra bagliori di guerra • Il merito dello sciopero dei ferrovieri è stato del... padrone • I veri, storici puntelli del regime borghese • Il dialogo c’è, e come! • Confluenza nella unitaria dottrina storica internazionalista dei grandi apporti delle lotte rivoluzionarie nei paesi moderni (Rapporti alla riunione di Marsiglia dell’11-13 luglio 1964) (7-Fine). La Questione militare - Giugno 1848 a Parigi: Primo atto del dramma - Continua instancabile la battaglia di Marx in Germania - La controrivoluzione si abbatte sulla Germania - Il primo grande scontro tra rivoluzione e controrivoluzione - Ottobre 1848 a Vienna: secondo atto del dramma - Novembre 1848 a Berlino: terzo atto - Ultimi bagliori - La fine del principio • La chiocciola rapita • Primo resoconto sommario della Riunione Generale (Firenze 17-18 aprile 1965). Cronaca della riunione - Corso dell’economia capitalistica in generale - L’economia russa in particolare - Storia della Sinistra e Questione storica dell’organizzazione - Le relazioni organizzative - Questioni asiatiche - Economia marxista - Storia e questioni della organizzazione • Una beffa a noi che si converte in beffa a lor signori CGIL [Vita del partito]

Il Programma Comunista (1965/08

1965/09

• Il "grosso bastone" • Col Vietnam, in nome della rivoluzione proletaria, non del pacifismo democratico. Brigantaggio occidentale e ipocrisia russo-cinese - La vera prospettiva - Garibaldini in ritardo • Dal paese del socialismo alla rovescia. Lo Stato è... il colcosiano! - Egoismo della calza di lana - Più automobili private! - Titoli e casacche militari - Un altro pò di case private! • Il fine è nulla, il «dialogo» è tutto • Chi è marxista? • La via dell’emancipazione dei popoli ex coloniali non passa attraverso i Sukarno • I bene informati [Vita del partito] • Violenti sismi nelle economie e nella politica mondiale se non segnano ancora la terza guerra imperialistica, illuminano la nostra visione e la nostra struttura originali (Rapporti alla riunione di Firenze del 17-18 aprile 1965 e collegamenti alle precedenti di Marsiglia e Firenze) (1). La produzione industriale delle maggiori potenze nell’anno 1964 - Dalla foto al film della produzione industriale - Nostro calcolo degli incrementi annui - Prospetto: Rate di incremento della produzione industriale per i principali Paesi capitalisti nei primi tre sessenni post-bellici - Indici - Incrementi - Classifica - Acciaio ed auto • Che cos’erano e cosa saranno i Gruppi Comunisti • Riunioni di Partito

Il Programma Comunista (1965/09

1965/10

• La terra scotta • Onta, oggi come ieri, sul "Maggio radioso" • Che cosa fu in realtà il Fronte Popolare (1). Alle origini della situazione d’oggi - Il programma storico del proletariato - Il pericolo di infiltrazioni opportunistiche nella Terza Internazionale - Dal fronte unico al governo operaio • DC all’avanguardia (dei gonzi) • Azione sindacale a rovescia • L’«atroce dubbio» dei trotzkisti • Violenti sismi nelle economie e nella politica mondiale se non segnano ancora la terza guerra imperialistica, illuminano la nostra visione e la nostra struttura originali (Rapporti alla riunione di Firenze del 17-18 aprile 1965 e collegamenti alle precedenti di Marsiglia e Firenze) (2). La produzione industriale delle maggiori potenze nell’anno 1964 - Rapida sintesi - I paesi sottosviluppati - Il "tenor di vita" nei paesi di avanzato industrialismo - Confronti illuminanti - I sismografi della borsa • La dura esperienza degli operai della Sirma • Marx. Citazione • Riunioni

Il Programma Comunista (1965/10

1965/11

• La «medicina» di Johnson • Non basta più il "dialogo" alle Botteghe Oscure • Che cosa fu in realtà il Fronte Popolare (2). L’antifascismo - I fini ultimi subordinati alla diplomazia nazionale • La pubblicità, anima del... socialismo! • Oro zecchino • Violenti sismi nelle economie e nella politica mondiale se non segnano ancora la terza guerra imperialistica, illuminano la nostra visione e la nostra struttura originali (Rapporti alla riunione di Firenze del 17-18 aprile 1965 e collegamenti alle precedenti di Marsiglia e Firenze) (3).  L’economia russa nella stretta delle contraddizioni capitalistiche - I nodi al pettine - La produzione industriale - La produzione agricola - L’allevamento - Prospetto: Piano settennale 1959-65 - Produzione annua 1959-64 - Prospetto: Prospettiva della produzione 1965 per URSS e USA vedi Programma Comunista (Nr. 11 del 1959 - I consumi - Prospetto: Allevamento (in milioni capi) • Un volto "nuovo" o sempre quello? • La "Pravda" non parli per Lenin! • Riunioni di Partito

Il Programma Comunista (1965/11

1965/12

• Diamo la parola a Lenin sulla guerra e sulla pace • Uscire dal vicolo cieco delle lotte articolate • La "politica dei redditi" o il regime dei ruffiani • Dove l’articolazione non funziona • I... rivoluzionari dello status quo • Che cosa fu in realtà il Fronte Popolare (3). Il prezzo della "vittoria" del 1936 • Gesuiti di destra o di sinistra, dialogate • Violenti sismi nelle economie e nella politica mondiale se non segnano ancora la terza guerra imperialistica, illuminano la nostra visione e la nostra struttura originali (Rapporti alla riunione di Firenze del 17-18 aprile 1965 e collegamenti alle precedenti di Marsiglia e Firenze) (4).  L’Economia russa nella stretta delle contraddizioni capitalistiche - Errata corrige - L’appoggio ai contadini - Competizione economica USA-URSS - Confronto anticipato - Eguali contraddizioni ad Est e Ovest - Socialismo e profitto • Nippon in testa • Chi vuol esser lieto sia... • La solita Babele del Medio Oriente (1) • Riunioni di Partito

Il Programma Comunista (1965/12

1965/13

• La riprova algerina dell’inesistenza di "vie pacifiche" • Non c’è limite agli sdruccioloni • Storia ed attualità - Hanno quarant’anni le corna messe a Livorno • Esaltazione in Russia delle categorie economiche del capitale. Libera iniziativa e "Spirito" - Lo "Stato" cliente • Congratulazioni! • Che cosa fu in realtà il Fronte Popolare (4). Dalla disfatta del proletariato spagnolo alla guerra imperialista - Il vero significato della guerra di Spagna - La crisi permanente del capitalismo spagnolo • Violenti sismi nelle economie e nella politica mondiale se non segnano ancora la terza guerra imperialistica, illuminano la nostra visione e la nostra struttura originali (Rapporti alla riunione di Firenze del 17-18 aprile 1965 e collegamenti alle precedenti di Marsiglia e Firenze) (5).  La guerra del Vietnam e i frutti amari del pacifismo opportunista - Diritti e forza - Opportunismo "comunista" e rivoluzione coloniale - Fisionomia politica del movimento anti-imperialista - La gran vergogna degli accordi di Ginevra - L’Imperialismo colpisce e il pacifismo opportunista protesta • La torre di Babele del Medio Oriente (2-Fine) • L’aspra lotta dei renaioli • Vita del partito

Il Programma Comunista (1965/13) 

1965/14

• Ritorno al catastrofismo nella integrale visione comunista, contro gli apologeti del benesserismo e dello sviluppo senza crisi. Una angosciosa domanda - Scricchiolii negli USA - Odore di catastrofe • Il primo contatto della Sinistra Comunista con la III Internazionale. Al Comitato di Mosca della III Internazionale • Cronaca e riassunto della riunione generale del Partito a Napoli. Prima giornata - Seconda giornata • Che cosa fu in realtà il Fronte Popolare (5-Fine). Tre giorni d’insurrezione Tre anni di controrivoluzione - Dalla sconfitta del proletariato spagnolo alla seconda guerra imperialista • Sbirciatine nei paesi "socialisti" • In solidarietà coi proletari della Piaggio di Pontedera [Vita del partito] • L’inesorabilità della concentrazione capitalistica vista nello specchio di una «area depressa» • Dalla Francia. Triste epilogo alla Peugeot • Dall’Olanda. Delizie dell’alta democrazia • Tesi sul compito storico, l’azione e la struttura del PC mondiale, secondo le posizioni che da oltre mezzo secolo formano il patrimonio storico della Sinistra Comunista • Breve coda alle "corna" a Livorno

 Il Programma Comunista (1965/14) 

1965/15

La collera "negra" ha fatto tremare i fradici pilastri della "civiltà" borghese e democratica • Squallido mondo internazionale delle "riforme di struttura" • Qualcosa scricchiola in Oriente. Giappone - India • I ferrovieri, principali vittime della collaborazione di classe • Qualunquismo, opportunismo e "Trieste libera" • Il "comunismo" dei mendicanti • Materiale documentario esposto ed illustrato a commento delle tesi generali della riunione di Napoli (1). Tesi della frazione astensionista del Partito Socialista Italiano: Parte I, Teoria - Parte II, Critica di altre scuole - Partito e classe (Rassegna Comunista, 15-4-1921) - Partito e azione di classe (Rassegna Comunista, 31-5-1921) - Il principio democratico (Rassegna Comunista, 28-2-1922) - Tesi sulla tattica del II Congresso del PCdI (Roma, 20-24/3/1922): Parte I, Natura organica del PC - Parte II, Processo di sviluppo del PC - Parte V, Elementi della tattica del PC tratti dall’esame delle situazioni - Progetto di tesi sulla tattica presentato dal PCdI al IV Congresso di Mosca del novembre-dicembre 1922 (da Stato Operaio, 6-3-1924): Costituzione dei Partiti Comunisti e della Internazionale comunista - Discorso del rappresentante della Sinistra allo stesso Congresso (da Il Lavoratore, 9-12-1922): La Questione della maggioranza - Come affrontare la reazione padronale - Il pericolo di un revisionismo comunista - Per un vero PC Internazionale - Dichiarazione della Sinistra sul progetto di organizzazione dell’Internazionale (Ventisettesima seduta del 30 novembre 1922) - Lenin sul cammino della rivoluzione (febbraio 1924) - Organizzazione e disciplina comunista (maggio 1924) • Violenti sismi nelle economie e nella politica mondiale se non segnano ancora la terza guerra imperialistica, illuminano la nostra visione e la nostra struttura originali (Rapporti alla riunione di Firenze del 17-18 aprile 1965 e collegamenti alle precedenti di Marsiglia e Firenze) (6-Fine).  La guerra del Vietnam e i frutti amari del pacifismo opportunista - Realtà e leggenda degli accordi di Ginevra - Un accordo non firmato - Un regolamento «militare» - Il mercato dei paralleli - Breve conclusione  • Una riuscita riunione pubblica a Venezia [Vita del partito] • L’hanno detto loro • Vita del partito

Il Programma Comunista (1965/15) 

1965/16

• Coesistono, si, da sciacalli • Olimpiade cosmica? • Fatti e figure dell’opportunismo. I traditori si aiutano a vicenda - Autogestire la miseria - Ma guarda che sforzo! • Crisi monetaria, crisi del capitalismo • Amara conclusione della vertenza SIDAC • Vita del partito • Materiale documentario esposto ed illustrato a commento delle tesi generali della riunione di Napoli (2). Mozione della Sinistra del PCdI alla conferenza nazionale clandestina del 1924 (Stato Operaio del 15-5’24) - V Congresso mondiale, Discorso del rappresentante della Sinistra (XIII seduta, 25 giugno 1924) - Replica della Sinistra a Zinoviev (XVI sed. del 27-6-1925) - Dichiarazione della Sinistra sul discorso di Bucharin (XIX sed. del 28-6-1925) - Dichiarazione della Sinistra su l’organizzazione (XXX sed. del 7-7-1925) - Il pericolo opportunista e l’Internazionale (Stato Operaio, luglio 1925) - La piattaforma della Sinistra (Unità, 7-7-1925): ...Sistemi organizzativi del Partito - ...Questione Trotzki - Il Comitato di intesa (Unità, del 19-7-1925) • Parole che scottano ai bonzi [Vita del partito]

Il Programma Comunista (1965/16) 

1965/17

• Il nemico non è ai confini dell’India ma, come dovunque, entro casa • Democrazia di fabbrica, fregatura operaia. a) Iugoslavia - b) Bulgaria • Materiale documentario esposto ed illustrato a commento delle tesi generali della riunione di Napoli (3). Tesi della Sinistra del PCdI al III Congresso Lione 21/26-1-1926: Parte I, Questioni generali: 2. Natura del partito - 3. Funzione del partito - Parte II, Questioni internazionali: 5. Disciplina e frazioni - 7. Questione della nuova tattica - 11. Questioni russe - Sesta sessione dell’Esecutivo Allargato dell’Internazionale comunista, febbraio-marzo 1926, Discorso del rappresentante della Sinistra (V sed., 23-2-1926): I problemi della rivoluzione sono di forza non di forma - La bolscevizzazione - Le frazioni - Il rovesciamento della piramide - La Questione della prospettiva - Il pericolo liquidazionista • Il militante non chiede il saldo del suo sacrificio [Vita del partito] • Scendi a terra, patetico idealista • Una... scoperta • Socialdemocratici e preti • Zitta zitta anche l’Ungheria • Vita del partito

Il Programma Comunista (1965/17) 

1965/18

• Fumi d’incenso e colpi di cannone • Democrazia progressista all’opera. La concentrazione di capitali in USA - Scorsa all’Italietta - La mortale contraddizione del capitalismo • La fuga dalle campagne • Trionfi di lor signori • La voce di "Spartaco" • Immondezzaio neoriformista • Niente allunaggio morbido, solo allunaggio bluffistico • Turpi anniversari... • Vita del partito • Materiale documentario esposto ed illustrato a commento delle tesi generali della riunione di Napoli (4-Fine). Forza-violenza-dittatura nella lotta di classe (Prometeo. n.9 dell’aprile-maggio 1948) - Dialogato coi morti: Manuale dei principi - Schemetto elementare - Senso del determinismo - Dove le "garanzie"? - Marxismo e autorità (terza seduta della riunione di Torino del 19 e 20 maggio 1956): 28. La classe si cerca altrove - 29. Interna Vita del partito di classe • La crisi agricola è di origine sociale. Marx e Engels di fronte alle crisi agrarie russe. La cause sociali del ritardo russo. Una sola classe può spezzare il nodo: il proletariato

Il Programma Comunista (1965/18) 

1965/19

• La prosperità americana è intrisa di sangue e sudore proletari • In Russia si produce capitalismo • Superfascismo: simbiosi fra democrazia e fascismo • La gran paura dei borghesi indonesiani • La voce di "Spartaco" • Il «filocinesismo» non è che una variante dell’opportunismo stalinista. «Filocinesi» e resistenza - Marxismo e guerra imperialistica [Maoismo] • Impotenza cronica delle borghesie coloniali (1) • Tesi sul ruolo del PC nella rivoluzione proletaria (risoluzione del II Congresso dell’Internazionale, 1920) [Partito, Internazionale comunista] • Le tesi viste da noi, allora ed oggi • Tutti, logicamente, contro di noi i difensori dell’ordine all’ANSALDO [Vita del partito]

Il Programma Comunista (1965/19) 

1965/20

• Cani da guardia sindacali di tutto il mondo a congresso. La menzogna dell’anticolonialismo - La menzogna dell’internazionalismo - La realtà della coesistenza pacifica - Il «socialismo» di lor signori - I coesistenzialisti bisticciano - Pistolotti finali • Nodi al pettine • La stessa musica dovunque. A destra - A "sinistra" • Impotenza cronica delle borghesie ex-coloniali (2-Fine). Il caso dell’India - Il caso del panarabismo • Il paradiso delle Botteghe Oscure e il Cile cattolico, apostolico, romano • Dizionarietto leninista. Democrazia e dittatura di classe? - Servi o padroni" - Comunisti veri e comunisti falsi [Lenin, Opportunismo, Proletariato] • Solidarietà fra borghesi • Primo resoconto sommario della reunione generale di Partito (Firenze, 31 ottobre-1 novembre 1965). Andamento della economia capitalistica nei paesi dell’Occidente e in Russia - La Questione militare - Questioni dell’Economia marxista - Storia della Sinistra - La Questione tedesca - Questione degli uomini e del Partito • Vita del partito • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

Il Programma Comunista (1965/20) 

1965/21

• Mentre i vietnamiti si svenano. È proprio un "paradosso" - La storia si ripete • La sola via al socialismo: quella rivoluzionaria • L’Ungheria smantella • L’Algeria dopo l’indipendenza (1). Dalla "guerra santa" alla guerra delle classi - Vicende della riforma agraria - Come i democratici borghesi pretendono di "risolvere" la Questione agraria • Noi e la fiera elettorale in Francia. La scheda non è l’arma del proletariato [Vita del partito] • Vita del partito • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (1). Il corso delle economie capitalistiche - Andamento della produzione industriale nei diversi paesi: USA - Inghilterra - Germania - Francia - Giappone - Italia - URSS - Sviluppo dell’economia statunitense - Prospetto: Andamento annuale e mensile della produzione industriale nei principali Paesi - 1958=100 (Fonte: ONU) • Il nostro immutabile programma • La voce di "Spartaco" Sindacati • Bilanci "Umanitari"

Il Programma Comunista (1965/21) 

1965/22

• Per la mobilitazione generale degli operai industriali e dei salariati agricoli contro il padronato e la direzione riformista dei sindacati • Tempo di abiuratori di scismi • La struttura organica del Partito è l’altra faccia della sua unità di dottrina e di programma (1). Né libertà di teoria, né libertà di tattica - Lenin nel 1904 e nel 1922 - L’Internazionale e la Sinistra - Ed oggi? • Vita del partito • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (2). Il corso delle economie capitalistiche - La lenta ripresa dell’economia italiana - Incertezza nelle quattro potenze di seconda grandezza • La voce di "Spartaco" • Gli operai della circumvesuviana contro bonzi e difensori dell’ordine • L’ennesima beffa alla Bartoletti di Forlì [Vita del partito] • La vecchia megera d’oltremanica manda avanti i suoi aguzzini laburisti (1) • Sergio Adanti [Vita del partito]

Il Programma Comunista (1965/22) 

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'