Mercoledì, 21 Aprile 2021

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx a Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco. 


«Il programma comunista» 1966

Archivio  1965 Avanti 1967

 

 

1966/01

Progressismo (pacifico e democratico) e socialismo: due termini inconciliabili • Nella gara cosmica avanzata clamorosa da occidente, classica strategia moscovita di silenzio e rinculo • Socialismo "umano" • Vita del partito • La struttura organica del Partito è l’altra faccia della sua unità di dottrina e di programma (2-Fine) [Partito • Latrati • A rinculo • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (3). Il corso delle economie capitalistiche- Il rullo compressore della concentrazione industriale - Il corso dell’economia russa conferma la soggezione dello Stato al capitale - Prospetto: Andamento della concentrazione industriale e della produttività nel mondo occidentale (Imprese con fatturato non inferiore a 270 MLN/D) - La produzione industriale - La produzione agricola - Socialismo e benessere • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/01

1966/02

Unità, per la gloria di Dio • La voce di "Spartaco" • La "ragione di Marx", i monopoli e... «Rinascita» • Amen • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (1). Il corso dell’economia russa- L’azienda innanzi tutto - Inversione degli obiettivi - La Questione militare. Fase della costituzione del proletariato in classe dominante (Comune di Parigi 1871) - Premessa - Brevi cenni storici - La Comune e il Partito • L’Algeria dopo l’indipendenza (2). Il mito dopo l’industrializzazione - Un nuovo patto coloniale - I rapporti eguali da Stato a Stato • Noticina cosmica intercalare • Gli operai romagnoli della Bartoletti siano di esempio a tutti i proletari • Situazioni operaie in Piemonte: Asti - Novi Ligure - Casale Monferrato - Biella - Omegna - Provincia di Torino • Riunioni di Partito

 Il Programma Comunista (1966/02

1966/03

Il capitalismo è intriso di sangue • Laicismo venale e chiericato • Il nuovo statuto delle aziende di Stato in Russia, copia aggiornata della "Carta del lavoro fascista" (1). Personalità giuridica - "Socialismo corporativo" - La "Direzione unitaria" dell’Azienda - Una nuova "Carta del Lavoro" • Una mano lava l’altra • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (5). La Questione militare. Fase della costituzione del proletariato in classe dominante (Comune di Parigi 1871) - Prima fase della guerra franco-prussiana - Le parole d’ordine politiche nella storia - La strategia rivoluzionaria del partito - Il crollo del Secondo Impero - L’insurrezione a Parigi - La Repubblica - La seconda fase della guerra franco-prussiana - Verso la terza fase della guerra - Borghesi e proletari in Germania - La paura della borghesia francese • Avanti che scapuma! • I bonzi opportunisti e i portuali. I bonzi al lavoro - I costi e l’economia nazionale - Contro le "soluzioni" piccolo borghesi • Parenti serpenti • Riunioni di Partito • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/03

1966/04

"Libertà dalla paura e dal bisogno" • "Il più grande scandalo del secolo" • Il nuovo statuto delle aziende di Stato in Russia, copia aggiornata della "Carta del lavoro" fascista (2). "Diritti e doveri" dell’azienda - Azienda e maestranze - Azienda e clienti - Considerazioni finali • La voce di "Spartaco" • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (6). La Questione militare. Fase della costituzione del proletariato in classe dominante (Comune di Parigi 1871) - Difesa di Parigi e guerra in provincia - La guerra civile (28 gennaio - 18 marzo 1871) - Controrivoluzione e rivoluzione - Un fatto senza precedenti - Il piano Thiers ovvero "la rivolta dei negrieri" - La grande alternativa - Il 18 marzo 1871 - Tattica offensiva per una strategia difensiva - La "bonarietà" - Gli errori fatali del CC della Guardia Nazionale - La Comune e le sue ultime grandiose lotte • L’inutile "homunculus" • Vita del partito

 Il Programma Comunista (1966/04

1966/05

Il letto di Procuste delle rivoluzioni coloniali. La controrivoluzione del cacao - Due estremi - Uno spiraglio • Socialismo da "crumiri". Sul Tamigi - Sul Reno • Lezioni della controrivoluzione: Spagna 1936 (1). • Marcia alla concentrazione • Il professore si arrabbia... • Cani spaziali • Elogio della pazzia, ludibrio della "saggezza" conciliare • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (7). Rapporti sugli argomenti trattati nel "VI capitolo "inedito de "Il Capitale" di Carlo Marx- Sesto capitolo - Risultati del processo di produzione immediato - I- La produzione capitalista come produzione di plusvalore - A) Definizione della produzione mercantile semplice e della produzione specificatamente capitalista - B) Valore di uso e valore di scambio nel processo di produzione capitalista - a) processo di lavoro capitalista come valore d’uso - b) processo di lavoro capitalista come valore di scambio - c) fattori oggettivi del processo di lavoro e di valorizzazione - d) unità del processo di lavoro e di valorizzazione capitalista - e) unione del lavoro morto e del lavoro vivo nel processo di lavoro - f) i prodotti del processo di produzione capitalista - C) Processo di circolazione e di produzione del capitale - a) vendita e compera della forza lavoro sul mercato - b) forza di lavoro di fronte agli altri elementi nel processo di produzione immediata - c) creazione di maggior valore (processo di produzione) contro minor valore (nel processo di circolazione) - D) Storia - Le due fasi dello sviluppo sociale della produzione capitalista - a) sottomissione formale del lavoro al capitale - b) sottomissione reale del lavoro al capitale o il modo di produzione specificamente capitalistico - c) note complementari alla sottomissione del lavoro al capitale - d) sottomissione reale del lavoro al capitale - e) Lavoro produttivo e lavoro improduttivo - f) Prodotto lordo e prodotto netto - g) Mistificazione del Capitale, ecc. • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/05

1966/06

L’ora dei bilanci • Lezioni della controrivoluzione: Spagna 1936-39 (2-Fine). Slancio proletario e tradimento opportunista - Si snoda il dramma - Il disastro • Riso e cannoni • I legittimi protettori dell’opportunismo • Lettere dall’Olanda • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (8). Rapporti sugli argomenti trattati nel "VI capitolo "inedito de "Il Capitale" di Carlo Marx-Piccolo rapporto intercalare - II. La produzione capitalista è produzione e riproduzione del rapporto di produzione specificatamente capitalista - A) Risultati del processo di produzione immediato - B) Transizione dalle parti I e II di questo capitolo alla III che abbiamo precedentemente trattato nella prima - III. Le merci, come prodotto del capitale - A) Caratteristiche generali - Prospetto. Elementi costitutivi del capitale negli esempi trattati da Marx - B) Rapporto tra gli elementi costitutivi della merce prodotta dal capitale - C) Prezzo e valore degli elementi costitutivi del capitale • Rapporto sulla Storia della Sinistra • Un’agitazione che poteva essere decisiva • L’"articolazione" nell’esempio degli alimentaristi

 Il Programma Comunista (1966/06

1966/07

Sciopero generale, non sciopero-burletta! • La pace dei cannoni e della miseria • La valvola cinese • La loro "prosperità" • Il nuovo volume della Storia della Sinistra • Tesi supplementari a quelle di Napoli (luglio 1965) nel compito storico, l’azione e la struttura del PC mondiale • Vent’anni di controllo opportunistico dei sindacati (1 - continua in Spartaco). Ricostituzione dello Stato e dell’economia - Sindacato e sindacalismo "costruttivo" • Primo resoconto della magnifica riunione generale del Partito (Milano 2-3 aprile 1966). Prima seduta - Il corso delle economie capitalistiche - Le teorie economiche russe - Seconda seduta - La Questione militare - Le tesi supplementari - Terza seduta - L’imperialismo - Rapporto organizzativo - Quarta seduta - Economia marxista - Storia della Sinistra • La profetica potenza della teoria rivoluzionaria marxista lega le sussultorie vicende del corso economico borghese alla riscossa coronante l’ardente ciclo 1848-1871-1919 (Rapporti economico-storico-politici alla riunione generale di Firenze del 31-10 e 1-11-1965) (9-Fine). Storia della Sinistra- Il discorso di Trotzki sulla politica economica russa al VI Congresso Internazionale (1922) - 2. Le condizioni della costruzione socialista - Una economia da fortezza assediata - 3. Il comunismo di guerra • Ancora sui licenziamenti alla Piaggio • Riforme o rivoluzione? [Vita del partito] • Estreme unzioni • Nostri lutti [Vita del partito]

 Il Programma Comunista (1966/07

1966/08

Alleluia: tutti quanti in Vaticano! • L’irresistibile marcia • Ai poli opposti, oggi come sempre • Quindici giorni di lotte operaie disperse nello spazio e nel tempo • Si accorgono di marciare a ritroso • La grande società • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (1). Nuovi dati - Prospetto: Andamento della produzione industriale negli ultimi tre anni - 1958=100 (Fonte: ONU) • "Società del benessere" • Violenze fasciste e ipocrisie democratiche • Il poderoso discorso di Trotzki al VI Congresso dell’Internazionale (1922) sulla politica economica della Russia Sovietica e le prospettive della rivoluzione mondiale (1). Capitolo IV. "La nuova politica economica" - Nostro riepilogo generale - Capitolo V. Le forze e i mezzi dei due campi • Vita del partito • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/08

1966/09

Capitalismo è morte: solo nel socialismo è vita • Strette di mano alla Fiat • Risorge in Iugoslavia, bagnata di sangue proletario, la lotta di classe! (1). Premessa - Nazionalismo o lotta di classe? - Nazionalismo - Lotta di classe - Un silenzio significativo – Note • Un apostolo della Santa Inquisizione • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (2). Sviluppo comparato dell’economia industriale in Russia e America- Prospetto I. - URSS - Consuntivo e preventivo del piano settennale dei piani del XXI, XXII e XXIII Congresso del PCUS - Prospetto II. - URSS - Incrementi globali ed annui relativi ai periodi del prospetto I - Prospetto III. Dimostrazione della legge della diminuzione del tasso annuo di incremento nei successivi periodi quinquennali e previsioni fino al 1980 • Borghese non mangia borghese • Il poderoso discorso di Trotzki al VI Congresso dell’Internazionale (1922) sulla politica economica della Russia Sovietica e le prospettive della rivoluzione mondiale (2). Capitolo VI. Il criterio della produttività del lavoro - Una nota di commento - Capitolo VII. Sulla critica socialdemocratica • I bonzi al loro posto [Vita del partito] • La situazione dei tessili vicentini [Vita del partito] • La nostra voce negli scioperi. Firenze - Torino [Vita del partito]

  Il Programma Comunista (1966/09) 

1966/10

Quarant’anni dopo • La danza delle atomiche non ha cambiato nulla alla visione marxista dell’imperialismo e della guerra. La bomba cinese - Il trattato di Mosca - La posizione della Cina - L’impasse dei cinesi - Solo la rivoluzione proletaria può fermare la guerra imperialista • USA, il supermostro e i suoi puntelli • La Fiat insegna…• La loro Europa e la nostra • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (3). Sviluppo comparato dell’economia industriale in Russia e America- Prospetto IV. Confronto dello sviluppo relativo della produzione URSS e USA dal 1958 al 1965 basato sui dati effettivi e confrontato con la nostra previsione 1959 • Il poderoso discorso di Trotzki al VI Congresso dell’Internazionale (1922) sulla politica economica della Russia Sovietica e le prospettive della rivoluzione mondiale (3-Fine). Capitolo VIII. La situazione mondiale e le prospettive rivoluzionarie • Una nostra grave perdita: Alfonso Covone • Riunioni di Partito • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/10

1966/11

Il futuro che sognano i borghesi è un’estensione del loro infame presente (1). Lo zucchero che leccheremo nel futuro - Il futuro che noi assegnamo al futuro borghese • Laburisti, due volte canaglie (2) • I sindacati della dispersione • Lo spettro che sempre risorge • Vent’anni di controllo opportunista sui sindacati (4 - Prime parti in Spartaco). 1946: ultimi sussulti della lotta contro la fame - Due teorie forcaiole • Psicoanalisi della controrivoluzione • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (4). Le retrograde giustificazioni teoriche del trapasso dal socialismo al capitalismo in Russia- Inversione della marcia storica - La funzione rivoluzionaria del partito nella economia - Ancora verso il socialismo - La Questione militare- Perché riprendiamo a parlare della Comune - Dalla presa del potere alla caduta della Comune • Un articolo di Trotzki 1922 di ulteriore commento al tema "Le prospettive politiche" (1) • Chi ci paga e chi li paga [Vita del partito] • L’imperialismo sarà distrutto dall’interno • Storici tutto fare • Oh, se avvenisse! • Vita del partito

 Il Programma Comunista (1966/11

 

1966/12

Sciopero generale! Sciopero generale! [Vita del partito] • Il futuro del capitalismo è fatto di lacrime e sudore (2). Un "progresso" disumano - Quando avrà un senso il progresso? • Si legge fra le righe della stampa Iugoslava l’origine sociale dei contrasti interni (2). Largo al capitale! - La crisi agraria • Gente della stessa pasta • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (5). La questione militare e la Comune parigina - Le gravi conseguenze dei primi errori politico-militari - La sortita del 3 aprile: Primo grande scontro in campo aperto - Lo schieramento dei due eserciti - L’esercito controrivoluzionario - L’esercito della Comune - I combattimenti fuori le mura • Trotzki 1922: Tesi sulla situazione economica nell’URSS dal punto di vista dei compiti della rivoluzione socialista (2-Fine) • Anti-"teppa" • Vita del partito

 Il Programma Comunista (1966/12

1966/13

Criteri generali per l’attività del Partito nel campo delle lotte rivendicative e nelle organizzazioni sindacali operaie • Nuovi inni al capitale oltre cortina (1). 1) Una tesi pregiudiziale - 2) Il crollo della competizione pacifica - 3) L’uomo e la scienza nella società capitalista e nella società socialista • USA: fabbrica del macello • Sempre al loro posto • I soliti cani da guardia [Vita del partito] • Osservatorio. Grazie a Dio, c’è la guerra - Concretisti, astrattisti e... Iugoslavia - Sacrestie [Giappone • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (6). La questione militare e la Comune parigina - La settimana di sangue - Imperialismo ed antimperialismo nella concezione marxista- Fisionomia politica e sociale del pacifismo antimperialista - Un "caso di coscienza" della democrazia americana - Perle dell’antimperialismo russo - Antimperialismo borghese contro rivoluzione proletaria • Parlano di pace e preparano la guerra • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/13

1966/14

Partito e sindacati nella classica visione marxista (2 - prima parte in Spartaco) • I giovani trovino la gloriosa via rivoluzionaria! • Ma guarda chi si vede • Nuovi inni al capitale nei «paesi socialisti» (2) • Il colmo dell’articolazione • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (7).Imperialismo ed antimperialismo nella concezione marxista- L’imperialismo e la Questione coloniale - Concentrazione del capitale e antagonismi crescenti nella economia mondiale - «Sviluppo» e «sottosviluppo» - Monopoli e libera concorrenza • Lo sbirro preoccupato • Chi ha sconfitto i marittimi inglesi? • Non per nulla la Romania... • Scuole di crumiraggio

 Il Programma Comunista (1966/14

1966/15

Umanitarismo imperialista • La voce di "Spartaco" • "La lotta di classe ad una svolta" • Ancora una volta il freno a funzionato • Carta straccia • In Cecoslovacchia, inni al capitale (3). 4. Il trionfo dell’aziendalismo nei Paesi dell’Est - A) Monopolio e concorrenza - B) Gioco della domanda e della offerta - Fallimento dell’azienda - C) Autofinanziamento aziendale - D) Il crollo del monopolio del commercio estero - 5) Conclusione • Medaglia al valore borghese • Segni premonitori • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (8). Imperialismo ed antimperialismo nella concezione marxista- L’imperialismo e la Questione coloniale - Natura dei rapporti fra Stati - L’imperialismo e la politica coloniale - «Decolonizzazione» o ripartizione del mondo? • Preti o pastori, sempre al servizio del capitale

 Il Programma Comunista (1966/15

1966/16

La vera "tigre di carta" è il pacifismo • I lacchè riformisti sono, sotto tutti i cieli, i più accaniti tutori dell’ordine borghese • Partito e sindacati nella classica visione marxista (3) • Il PCI allo specchio • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (9).Imperialismo ed antimperialismo nella concezione marxista-  Come fu falsificato «L’imperialismo» di Lenin - I complementi di Varga-Mendelsohn-Stalin- Il «maledetto linguaggio di Esopo» - Niente di «nuovo» sull’imperialismo • Nota all’articolo: Nuovi inni al capitale nei "paesi socialisti" (4) • Dai frutti giudicherai l’albero • Riunioni di Partito

 Il Programma Comunista (1966/16

1966/17

Le bugie della Pravda e le verità di Lenin • Partito e sindacati nella classica visione marxista (4) • Crepi Wilson con tutti i filistei • A 46 anni dalla occupazione delle fabbriche: un insegnamento sempre vivo • La frusta democratica sugli edili olandesi • È nel marxismo la chiave all’"enigma" della Questione russa. La concentrazione industriale russa - Prospetto I: Ripartizione delle imprese industriali sovietiche tenute a redigere il bilancio autonomo (1960) - Prospetto II: Schema della concentrazione del capitale in URSS - Concentrazione e centralizzazione del capitale nella dottrina marxista - Concentrazione e centralizzazione nel corso storico della Russia stalinista • Una nuova truffa: la "banca delle ore" • La situazione degli edili vicentini • Carta e cestino [Vita del partito] • Riunioni di Partito •Spartaco(Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/17

1966/18

Rivoluzione culturale o rivoluzione sociale? • Partito e sindacati nella classica visione marxista (5) • Liberazione delle... coscienze • Liberté, égalité, publicité. Vinti ma vittoriosi • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (10).Imperialismo ed antimperialismo nella concezione marxista- Il capitalismo agonizzante - La «spersonalizzazione del capitale» - «Parassitismo e putrefazione del capitalismo» - Riforma o rivoluzione? - Crepuscolo delle u ie borghesi • Gonfiarsi o morire • Una bella battaglia finita nel nulla quella dei netturbini di Napoli • Voci operaie da Mestre. «Programmazione proletaria» - Anche i padroni cedono • Riunioni di Partito

 Il Programma Comunista (1966/18

1966/19

La farsa di Livorno • In margine alla "rivoluzione culturale": Contraddizioni della Cina borghese (1). Il mito dei piani quinquennali • Partito e sindacati nella classica visione marxista (6) • Un Luna Park di estrema periferia. • Viva la canaglia pezzente! • La nostra dottrina marxista della storia umana costruisce le linee di certezza del corso della Rivoluzione futura sul solido materiale delle Rivoluzioni storiche di classe e delle guerre civili sostenute dalle avanguardie proletarie mondiali. (Relazioni economico-storico-politiche alla riunione di Milano del 2-3 aprile 1966 (11-Fine). Il VI Capitolo inedito del "Capitale" nel quadro dell’opera economica di Marx- I quattro modi di affrontare la critica dell’economia politica in Marx - Posizione del VI Capitolo nell’insieme dell’opera • Rinascenza o sopravvivenza dell’Inghilterra? (1). Il piano economico di Wilson - Il programma di politica estera • Esplosioni di furore proletario a Genova e Trieste.Una Questione non locale - «Teppismo»? - Per una ripresa di classe • La nostra voce tra i ferrotranvieri • Vita del partito • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/19

1966/20

Il perché dell’«escalation» nel Vietnam, dei suoi errori e del suo vicolo cieco • Rinascenza o sopravvivenza dell’Inghilterra? (2-Fine) • Vocazione di servire • Poveri trust dei cervelli • Le tesi sulla Questione agraria nei Paesi d’Oriente approvate al Congresso di Baku (settembre 1920) • Tutti fratelli • Porte aperte al capitale occidentale nella Russia cosiddetta socialist • Contraddizioni della Cina borghese (2). La competizione India-Cina • Non c’è altro dio che il mercato • Vita del partito • La voce di "Spartaco" • Le facce dell’opportunismo.Deflazione inglese - Privatizzazione sovietica - La «persona umana» • Frattura fra "vertice e base"

 Il Programma Comunista (1966/20

1966/21

La classe dominante non pianga sulla sciagure ci ha sempre vissuto e ci vivrà sopra • Bastarda unità • Nessuna solidarietà alla borghesia e al suo Stato • La realtà della "piattaforma unitaria"• I supersfruttati alimentaristi forlivesi saranno ora messi sul lastrico? Situazione di ieri - Situazione di oggi - Supersfruttamento - Tecniche di sfruttamento e concentrazione aziendale • Le insanabili contraddizioni della Cina borghese (3). Fra il monopolio russo e l’embargo americano: il fallimento del "sistema socialista mondiale" - La legge del Mercato Mondiale - Il prezzo dell’indipendenza - Tabella I - Struttura del commercio cino-sovietico, 1955-61 - Tabella II - Evoluzione del commercio cino-sovietico, 1949-1965 • La voce di "Spartaco". I metalmeccanici nuovamente divisi da un indecente contratto - Il sacro confine del salario più basso possibile • Riforme o rivoluzione? Lenin (Tre fonti e tre parti integranti del marxismo)

 Il Programma Comunista (1966/21

1966/22

Questa friabile penisola si disintegrerà sotto l’alluvione della "leggi speciali" vane, equivoche e sterili, se non salta prima la macchina rugginosa dello Stato capitalista ed elettorale • Contro l’internazionale dei mercanti viva l’internazionalismo proletario! • "Socialismo" marca nuova • Le insanabili contraddizioni della Cina borghese (4-Fine). Tabella I. Evoluzione dei crediti esteri ottenuti dalla Cina e delle forniture sovietiche di beni capitali (1950-1957) - Tabella II. Ritmo di aumento dell’economia cinese (1953-1957) • Partito e sindacati nella visione marxista (7-Fine) • Vocazione sacerdotale del PCI • Spaventapasseri cercansi • Ma che pesci sono, questi laburisti? (3). Le idee - La natura - Un pò di storia - L’organizzazione - La sinistra del partito - Rapporti con gli altri partiti socialdemocratici • Vita del partito • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4):

 Il Programma Comunista (1966/22

1966/23

Socialdemocrazia, pilastro di riserva del regime borghese • Nessuna solidarietà alla borghesia ed al suo Stato • Il cinismo degli scandalizzati • Un’altra "catastrofe" • Nostre riunioni: Il conflitto russo-cinese e la "rivoluzione culturale" (Riunione regionale ligure de 20-11 dicembre a Ventimiglia) • Cercansi restauratori del mito del "socialismo russo" • "Vittoria sull’odio"• Nostre riunioni: Lenin e l’organizzazione del partito rivoluzionario marxista • Perla dell’antimperialismo americano • Irrealtà delle "soluzioni pacifiche" dei conflitti • Commento alla elezione delle CI alla Fiat e alla Lancia • La nostra parola di Natale • C.G.I.L.: allora ed oggi • Uno sciopero «atipico»

 Il Programma Comunista (1966/23

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'