Lunedì, 14 Giugno 2021

«Il Programma comunista» 1974

1974/01

Lenin non è il simbolo della accidentalità pratica dell’opportunismo, ma quello della ferrea unità della forza e della teoria della rivoluzione. Il restauratore della integralità della dottrina marxista - Il preteso opportunista tattico [50° anniversario della morte di Lenin] • Padroni, governanti, lacchè opportunisti al capezzale dell’economia nazionale in dissesto • Bollettini medici della società opulenta • Ai simpatizzanti e lettori toscani • Ancora sul “pensiero di Mao”, espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione antiproletaria mondiale (7). Teoria maoista (idealista) dell’ideologia - 1. La “prassi sociale” quale fondamento della conoscenza degli “uomini” - 2. Influsso della lotta di classe sul divenire della conoscenza - 3. L’egoismo delle classi sfruttatrici e la ristrettezza delle forze produttive sono gli ostacoli all’esplicazione delle conoscenze - 4. Evoluzione graduale delle conoscenze umane - 5. Gli uomini creano i propri rapporti di produzione. • La mano della repubblica costituzionale regge i fili degli scioperi e delle manifestazioni dei proletari napoletani • Resoconto sommario del Rapporto sulla “Storia della Sinistra” tenuto alla Riunione Generale del partito (23-24 dicembre 1973) (1) • Dal nazionalsciovinismo allo sciovinismo europeo • Udine: l’agitazione dei lavoratori degli Enti Locali • Sindacati operai e organizzazioni padronali intercambiabili nel “gestire la crisi” • Illusioni svanite • Errata corrige [del resoconto alla RG dal titolo “Tattica e organizzazione sono inscindibili dai principi” apparso nel n. 7/1973, e dell’editoriale “La prosperità borghese prepara la crisi” apparso nel n. 24/1973] • Opportunismo e crisi • Indice generale dell’annata 1973

Il Programma Comunista (1974/01

  

1974/02

Per la lotta contro il capitale e contro il suo principale baluardo - l’opportunismo - per la solidarietà operaia nella difesa dai licenziamenti, dall’intensificazione dei ritmi di lavoro, dall’aumento delle ore straordinarie, dal crollo del potere d’acquisto dei salari, dalla miseria e dalla fame • Vicende del “socialismo” jugoslavo. Speculazione - Stato e Chiesa? – Austerity • Bollettini medici della società opulenta • Ai simpatizzanti e lettori toscani • Immobilismo “dialettico” e questione coloniale • Emigrazione e crisi energetica • La questione agraria. Elementi marxisti del problema (A. Bordiga, 1921) (1).  La produzione a tipo capitalista - Dalla produzione capitalistica al socialismo - La produzione agraria nell’epoca del capitalismo industriale - L’evoluzione dell’intrapresa agraria - La grande proprietà agraria tradizionale. • C’è del marcio in Inghilterra • Resoconto sommario del Rapporto sulla “Storia della Sinistra” tenuto alla Riunione Generale di partito (23-24 dicembre 19873) (2) • Ipocrisia legale, opportunismo, terrorismo di classe • Virtù del... vizio • Una buona definizione per il sindacato tricolore e collaborazionista • Un’occhiata su un’attività ricca di sviluppi futuri • Forze democratiche, a noi! • Fetor di opportunismo dalle ciminiere di Porto Marghera

 Il Programma Comunista (1974/02

1974/03

Con o senza “sciopero generale”, la solfa dell’opportunismo resterà la stessa • Corso caotico dell’imperialismo mondiale • Bollettini medici della società opulenta • Ai simpatizzanti e lettori toscani • La teoria trotskista della “rivoluzione permanente”. La “rivoluzione in permanenza” in Marx - Trotsky e Parvus - Le tre concezioni della rivoluzione in Russia - Compiti economici borghesi ma potere politico proletario - Ultime conferme. • Un modello di “scambi culturali” • I “rivoluzionari” di “Avanguardia Operaia” alla ricerca di un posto al sole nell’arca della democratica repubblica italiana. Sul terreno democratico - Referendum a iosa • Una pagina di Federico Engels sulla concezione materialistica della storia • Punti chiave • La questione agraria. Elementi marxisti del problema (A. Bordiga, 1921) (2). Dal latifondo all’agricoltura industrializzata - La trasformazione dell’azienda agraria può esaurirsi in regime borghese? • Pace imperialista • Italsider: una piattaforma per “l’austerità” • Di fronte alla repressione ed alle aggressioni contro i lavoratori immigrati una sola arma, LA LOTTA DI CLASSE [volantino di partito] • Sempre più in basso il sindacato tricolore. L’esempio dei marittimi dei traghetti nello Stretto di Messina • Soldi in meno nella busta paga [volantino di partito]

 Il Programma Comunista (1974/03

1974/04

Torni la rivoluzione ad “esportarsi” • I minatori inglesi non si lascino intimidire. Capitalismo uguale miseria - Il sabotaggio dell’opportunismo - “Ritorno al lavoro con i laburisti” - Oggi. E domani? • Calci nel sedere. Viva le bustarelle! - Ponti d’oro ai cristianucci - Disunited States of Europe • Sciopero generale burletta per rivendicazioni da burla • Pace e collaborazione fra i popoli, programma moderno dell’opportunismo. Internazionalismo opportunista • Russia: è “salutare” la disoccupazione • La questione agraria. Elementi marxisti del problema (A. Bordiga, 1921) (3). Il potere proletario e l’agricoltura - a) dinanzi alla grande azienda moderna - b) dinanzi alla grande proprietà tradizionale - c) dinanzi alla piccola proprietà • Ancora sul “pensiero di Mao”, espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione antiproletaria mondiale (8). Esperienza immediata quale criterio di verità - Il materialismo dialettico quale “sintesi” di empirismo e razionalismo • Iniziato il lavoro sulla Rivoluzione Permanente (“Doppia”) (Riunioni di partito) • Ipocrisie delle inchieste sul lavoro minorile • Bollettini medici della società opulenta • Nostri lutti (Giuseppe Scarrone)

Il Programma Comunista (1974/04

1974/05

Le gatte da pelare, per governo e sindacati, lungi dal diminuire aumentano senza tregua • Due giorni caldi alla Olivetti di Ivrea • Gangsterismo neostalinista • Ghiacciata diffida • La stupenda battaglia dei minatori inglesi. Falso boom e falsa catastrofe - Le prime timide agitazioni - I minatori, isolati, più che mai decisi a lottare • Massacro alla Martinica • La questione agraria. Elementi marxisti del problema (A. Bordiga, 1921) (4). Operai e contadini nella rivoluzione proletaria - Lo sviluppo dell’economia agraria dopo la rivoluzione proletaria • Ancora sul “pensiero di Mao”, espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione antiproletaria mondiale (9). Pedagogismo culturalistico • Niente di nuovo sul fronte dell’opportunismo • La mannaia • Concludendo (per ora) sul falso socialismo jugoslavo (1). Alla ricerca del partito perduto - E l’Autogestione? - Una nuova politica estera? • Alla Lanerossi • Giustizia e più soldi

Il Programma Comunista (1974/05

1974/06

La “solidarietà nazionale” vecchia mistificazione borghese • Vecchio riformismo e nuovi liquidatori. Il “Manifesto” e la crisi del capitalismo. Il “programma minimo” - Le riforme come programma massimo - I nuovi liquidatori - Controllo riformistico della crisi - Viva la crisi o abbasso la crisi? • Flash laburista • A rapporti di produzione uguali, corrispondenti sovrastrutture • La questione agraria. Elementi marxisti del problema (A. Bordiga, 1921) (5-Fine). La tattica del Partito Comunista tra i lavoratori della terra • Ancora sul “pensiero di Mao”, espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione antiproletaria mondiale (10). Mao, James e Dewey • Violenza e non-violenza: Abele-Solgenitsin e i nipoti di Caino-Stalin (1) • E hanno il coraggio di definire “conquista operaia” l’accordo FIAT! • Un nostro volantino per il contratto alla FIAT • Concludendo (per ora) sul falso socialismo jugoslavo (2). La Russia alle porte? - Jugoslavi, avanti marsch! • Parastatali: dalla padella del sindacalismo autonomo alla brace del sindacalismo tricolore • Pompieraggio nel campo degli ospedalieri • Alla Olivetti di Ivrea [volantino di partito] • Curiosità preistorica o realtà vivente? • Fischiati i bonzi all’Italsider di Bagnoli

 Il Programma Comunista (1974/06

1974/07

America, sempre America • Quadrante italico • Diciamo la nostra sul referendum. Una bussola sicura - Come andò in URSS? - PCI, masse e divorzio - Extraparlamentari e “rivoluzione” divorzista - E allora? • A che mira la nuova riforma tributaria? Precedenti storici - La riforma attuale - Riforme e anarchia del modo di produzione capitalistico - Altri aspetti della riforma - Considerazioni finali • Giù le mani da Lenin. A proposito di “Lotta Comunista” (1). L’Internazionale e la nostra corrente - La strategia secondo “Lotta Comunista” - Un testo di Lenin - L’analisi della cosiddetta “sovrastruttura” e le basi della strategia di Lenin - A guisa di prima conclusione • Violenza e non-violenza: Abele-Solgenitsin e i nipoti di Caino-Stalin - Alcune osservazioni supplementari (2-Fine) • La garrota e le lacrime dei coccodrilli • Intervento alla Olivetti sulla contrattazione integrativa aziendale [volantino di partito] • Dal Petrolchimico di Porto Marghera • Dopo la chiusura della vertenza alla Lanerossi • Nostri lutti [Giulio Ferradini]

Il Programma Comunista (1974/07

1974/08

Contro il Primo Maggio tricolore. Viva il Primo Maggio Rosso • Il tempo delle legnate per lor signori potrebbe non essere lontano (Sulla conferenza CGIL-CISL-UIL di Rimini) • Gli sbagli che farete sempre - Il Cile e l’inganno democratico • Dove sono le patrie frontiere? • Note sulla situazione tedesca • Vergognoso atteggiamento dei sindacati dell’automobile U.S.A. • Giù le mani da Lenin. A proposito di “Lotta Comunista” (2-Fine). Spontaneità operaia e funzione del Partito - Natura e funzione della tattica in Lenin - I rapporti tra lotta economica e lotta politica secondo il marxismo – Conclusione • Per questo noi lottiamo • Altri giorni caldi alla Olivetti di Ivrea • Punte secche dal mondo: Solidi legami - Il trionfo di sua maestà l’Ermafrodita - Il quarto mondo • Il rovesciamento della prassi nella teoria marxista • Dal Petrolchimico di Porto Marghera • Corruttori privati e corruttore pubblico • Il “diritto umanitario”

Il Programma Comunista (1974/08

1974/09

Si chiudono le grandi vertenze sindacali mentre si apre il rondò del referendum. Il senso delle cosiddette vittorie - Dalla strategia alla tattica - Le “conquiste” salariali - Essenza del “nuovo modello di sviluppo” - L’accordo Olivetti - La vertenza generale presentata al governo - Considerazioni conclusive • Le oche capitoline • Colonnelli di turno • Il referendum visto dalla sinistra extraparlamentare. Avanguardia Operaia - PDUP-Manifesto - Movimento studentesco - Servire il popolo - Gruppi comunisti rivoluzionari (IV Internazionale S.U.) • Gli investimenti “rivoluzionari” dei bonzi alla Dalmine di Torre Annunziata • Potenza di un sindacato • Ancora sul “pensiero di Mao” , espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione antiproletaria mondiale (11-Fine). “Contraddizioni” o “antinomie” proudhoniane? - Kant, Proudhon oppure Marx? - Eclettismo “filosofico” riflesso di opportunismo politico • Dopo gli accordi Olivetti e Fiat [volantino di partito] • La contesa diplomatica italo-jugoslava. Si torna alla difesa dei “sacri confini”. Primo: mobilitarsi - Olimpiade della menzogna: medaglia d’oro all’opportunismo - Dov’è il nodo reale della controversia? - Una sola via d’uscita! • Un miope economismo. A proposito di “Lotta Continua” • Lanerossi: via libera alla ristrutturazione • L’atteggiamento del “movimento operaio” di fronte alle elezioni presidenziali in Francia. Staliniani e socialdemocratici - Le centrali sindacali - Gli extraparlamentari • Momento della verità tra “Europa” e “America”

 Il Programma Comunista (1974/09

1974/10

Farsa portoghese e tragedia africana • Dopo la referendata • Da ricordare • Movimenti studenteschi, movimento politico e le teorizzazioni di “IV Internazionale” • Diffida. Cretinismo in veste antiparlamentare • La solita reazione isterica • Nostri interventi sindacali all’Italcementi di Cuneo [volantino di partito] • Uno scritto di Lenin. Intorno ad una caricatura del marxismo e all’ “economismo imperialistico” (1) • Evoluzioni ed involuzioni nel “Terzo Mondo”. Gli Shylock moderni e i loro servi - “Socialismo” egiziano in crisi - A vent’anni da Dien-Bien-Phu. Onore a coloro che hanno piegato l’imperialismo francese! - Che cosa bolle nel calderone etiopico? - Il paradiso del Guatemala • Lotte operaie nel mondo • I laburisti al servizio di S. M. Britannica • Allori del socialimperialismo • Staliniani e Commissioni Operaie in Spagna. Abbasso i becchini del marxismo!

 Il Programma Comunista (1974/10

1974/11

Si avvicina l’ora del “compromesso storico” o “contratto sociale” che sia? • Una sola possibile difesa per i proletari • Farsesca strategia del “programma di sviluppo”. Un po’ di storia - Strategia in tre tempi - Prime osservazioni • Divisione del lavoro in Portogallo • Ancora a proposito di studenti, movimento politico e classe operaia • Lotte operaie nel mondo: Portogallo - Danimarca - Libano - Giappone - India – Australia • Nostri interventi sindacali [in Francia, volantino di partito] • Uno scritto di Lenin. Intorno ad una caricatura del marxismo e all’ “economismo imperialistico” (2) • In margine al “Programma di Transizione” di Trotsky (1938). Generalità degli obiettivi transitori (1). “Fare i conti con Trotsky” - Precedenti storici • “La rivoluzione tecnico-scientifica” • Errata corrige (su Che cosa bolle nel calderone etiopico?)

 Il Programma Comunista (1974/11

1974/12

L’ennesima crisi, o l’eterna serenata ai proletari • Una volta di più giovane sangue proletario • “L’inguaribile cretinismo delle richieste di disarmo dei fascisti” • Conferme dal Portogallo • Velleitarismo spontaneista e superlegalitarismo staliniano [sul caso Sossi e le Brigate Rosse] • In margine al “Programma di Transizione” di Trotsky (1938). Richiami alla tematica degli obiettivi transitori di Lenin (2). Il programma di transizione contro l’utopismo “neo-marxista” ed anti-leninista - Una presentazione interpretativa del S.U. ed un abbozzo di critica - Introduzione al programma transitorio come formulato da Lenin nelle “Lettere da lontano” • Capitalismo e Riforme (Sul filo del tempo) • “Sinistra” USA in dissesto. Capitalismo autodistruttore - Bengodi capitalista = socialismo - Evviva i progressisti! • Dal Petrolchimico di Porto Marghera • Le pretese lezioni dal referendum. “Analisi” economiche e politiche a supporto di inguaribile codismo • Vicende dell’imperialismo giapponese

Il Programma Comunista (1974/12

1974/13

Il dollaro nel Medio Oriente (Mosca consenziente) • Altre conferme dal Portogallo • Dietro l’ “intransigenza” sindacale convergenza obiettiva • Un ritornello fin troppo conosciuto: rimboccarsi le maniche e stringere la cinghia • I misteri dell’India • Lotte operaie nel mondo: Germania - Norvegia - Sud Africa - Portogallo - India – Argentina • Programma del Partito Comunista d’Italia (sezione dell’Internazionale Comunista) Livorno, gennaio 1921 • Ennesima troika al lavoro: si salvi chi può • Noterelle • La dittatura del proletariato è dittatura del partito di classe • Cuba: o la favola del “socialismo in una sola isola” (1). Un po’ di storia - I principi del castrismo - Si comincia a parlare di partito marxista... - Struttura economica di Cuba - Caratteri e limiti della rifoma agraria • Riformismo e Socialismo (Sul filo del tempo) • In margine al “Programma di Transizione” di Trotsky (1938). La rivendicazione della Repubblica proletaria (3). Insegnamenti delle “Lettere da lontano” • I difensori dell’ordine • Errata corrige [su Vicende dell’imperialismo giapponese]

Il Programma Comunista (1974/13

1974/14

Crisi e rivoluzione • Il neofascismo problema ricorrente nel secondo dopoguerra (1). Capisaldi da non dimenticare - I primi passi del neofascismo • Ribadimento ufficiale della collaboarzione di classe sindacale • Risposta all’attacco padronale [volantino di partito] • Prospettive immediatiste dello spontaneismo camuffato • Uno scritto di Trotsky (1940). Il problema della direzione • Resoconto sommario del rapporto sul corso dell’imperialismo mondiale (Riunione Generale, 1-2 giugno 1974) (1) [Il mondo capitalista di fronte alla recessione] • Cuba: o la favola del “socialismo in una sola isola” (2). Il “Tiempo del Foco” - I principi dei castratori – Epilogo • Le esigenze del capitale parlano anche in spagnolo • Ordine anche nel Golfo Persico • Vedi nota di rettifica

 Il Programma Comunista (1974/14

1974/15

Dire sciopero generale non basta ma per i sindacati è già troppo • La condanna di Giovanni Marini. La vera faccia della democrazia • Conflitto greco-turco e “pace imperialista” • Resoconto sommario del rapporto sulla storia della sinistra. III Congresso dell’Internazionale Comunista (Riunione Generale, 1-2 giugno 1974) (2). All’altezza dei principi • In Portogallo. Nuova e più aperta collaborazione fra opportunisti e movimento delle forze armate • Il neofascismo problema ricorrente nel secondo dopoguerra (2). Il momento del Qualunquismo - Il neofascismo allo scoperto • Come uscire dalla crisi? I servi ufficiali della borghesia presentano le loro credenziali • A proposito di “rendite parassitarie” • In margine al “Programma di Transizione” di Trotsky (1938). Formulazioni basilari di Lenin (4) • 28 Luglio • In Etiopia. Esercito lealista e rivendicazioni democratico-borghesi • Lo spettro dell’autunno caldo • Per una risposta di classe all’attacco padronale

 Il Programma Comunista (1974/15

1974/16

Mentre l’ordine capitalista mondiale si rigira in un letto di spine • L’opportunismo sindacale di fronte alla crisi • Gli amministratori della Società anonima Gran Bretagna • Resoconto sommario del rapporto sulla storia della sinistra. III Congresso dell’Internazionale Comunista (Riunione Generale, 1-2 giugno 1974) (3). All’altezza dei principi • Il solito “test” di laboratorio staliniano in Portogallo e dintorni • Una “piccola guerra” • Il neofascismo problema ricorrente nel secondo dopoguerra (3). L’“opposizione rivoluzionaria” al MSI - Un esperimento-campione: “Ordine nuovo” • Per la difesa proletaria contro fascismo e crisi • Parabola del Laburismo • In margine al “Programma di Transizione” di Trotsky (1938). Dalle “Tesi d’Aprile” al luglio 1917 (5). Precisazioni delle “Tesi di Aprile” - Condizione preliminare è la presa del potere • Certi critici non molto intelligenti... (a proposito dei “punti fermi” di “Battaglia comunista”) • A proposito di contadini e operai • Bilancio di uno sciopero in Svizzera • Un nostro intervento fra i lavoratori comunali [volantino di partito] • Disoccupati e sceicchi • Un esempio di grande combattività dai dipendenti delle autolinee private. Condizioni di lavoro e origini della lotta - La “Pubblicizzazione” - La lotta e l’atteggiamento sindacale – Conclusione • I sindacati tricolori ostacolano la lotta operaia alla Italsider di Bagnoli • Nostri lutti [Paolo Silvagni]

 Il Programma Comunista (1974/16

1974/17

In marcia verso un “rapporto nuovo” fra borghesia e opportunismo • Sindacati e lotta contro la disoccupazione • Etiopia • Solidarietà di classe con il proletariato cileno [volantino di partito] • La repressione poliziesca al quartiere di S. Basilio. La casa: un problema permanente nella società capitalistica • Lo sciopero dei CUB-ATM. Un episodio di sabotaggio sindacale di generose impennate proletarie • Mozambico • In margine al “Programma di Transizione” di Trotsky (1938). La vigilia dell’Ottobre (6) • L’opportunismo e la crisi nel settore tessile • Contro l’offensiva antioperaia. Appello contro la reazione fascista. Contro l’offensiva della reazione. Manifesti del Partito comunista d’Italia, 1921] • Il neofascismo problema ricorrente nel secondo dopoguerra (4). La Giovane Europa - Esperienze fallimentari recenti • Una politica conseguente • Letture [recensione allo studio “Amadeo Bordiga nella storiografia sul PCI”, di F. Livorsi]

 Il Programma Comunista (1974/17

1974/18

Mentre la crisi incalza i sindacati fanno marcia indietro • Chi ha orecchie per intendere, intenda • I profeti del nullismo... rivoluzionario • Un nuovo spauracchio: la disobbedienza civile. La nostra posizione • Corrispondenza da Bolzano. Aumenti delle tariffe elettriche e “lotta” sindacale • Nostri interventi. Risposta proletaria all’attacco padronale ai salari e al posto di lavoro[volantino di partito] • Sguardi ad Est. Ombre russe sui Balcani. 1. Bulgaria: assorbimento nell’URSS? - 2. Jugoslavia: stalinismo all’attacco - Inflazione anche ad Est? • Nuova iniziativa xenofoba in Svizzera. La solidarietà con i lavoratori immigrati non può e non deve limitarsi a rispondere NO! • Etiopia: l’“emancipazione” controllata dai militari di fronte ai primi intoppi • Minoranze scomode e no • Il neofascismo problema ricorrente nel secondo dopoguerra (5). Le “Giornate di luglio”: neo-antifascismo? - Neofascismo ed opportunismo - Esiste, oggi, un pericolo fascista? - Che fare?

 Il Programma Comunista (1974/18

1974/19

Al fronte unito fra borghesia e opportunismo opponiamo il fronte unito proletario • Dopo la grande ebbrezza della “seconda rivoluzione portoghese” • Sciopero generale ad oltranza! [volantino di partito] • I presupposti immutabili della manovra tattica [Trotsky, “La terza Internazionale dopo Lenin”] • La causa degli operai della FIAT è quella di tutto il proletariato italiano • Germania. Anche di salute si scoppia • Enti locali e deficit delle amministrazioni: Contro il “risanamento dei bilanci” sulla pelle dei lavoratori [volantino di partito] • Il corso tormentato dell’economia mondiale (Rapporto alla Riunione generale di giugno 1974) (1). Gli scontri economici interimperialistici: a) la battaglia monetaria e commerciale; b) la “crisi etrolifera” • Le peripezie del governo. I conciliatori di fronte a prove sempre più difficili • Note volanti • Occhi aperti sui “costruttori del partito di classe” di filiazione più o meno staliniana. Le “novità” del Manifesto-PDUP... - ...E le loro prospettive - E il PCI? • I borghesi si interrogano ansiosi. Non è ver che sia il profitto... [Anonimo capitalista] • Il lancio pubblicitario di “Stella Rossa” • Scuola. Contro i decreti delegati • Fame nel mondo, banca degli alimenti e capitalismo • Napoli. Una lezione sempre viva • Cronaca da Trieste • Visto dai borghesi. Contro ogni “disobbedienza” rivolgersi ai sindacati - Proteggerli, quindi, contro la “disobbedienza” operaia

 Il Programma Comunista (1974/19

1974/20

Partito chiuso e partito aperto • Sciopero in difesa di nuove condizioni di vita e di lavoro, non per un nuovo sviluppo capitalistico! • Sguardi sull’Africa. Il movimento di liberazione in Angola e Mozambico • Un modo distorto di porre rivendicazioni economiche immediate • Inghilterra. L’altra faccia di un voto • La crisi vista dai borghesi: Due economisti - I buoni Samaritani • Lungo il filo della storia. Sui rapporti fra il partito comunista e altri partiti e correnti politiche. «Rapporti con altri partiti e correnti politiche» - «Rapporti con altri partiti e organismi sindacali» - «La lotta contro la reazione fascista» e ancora sui «Rapporti con altri movimenti politici e tattica generale del partita» [Partito comunista d’Italia, 1921, 1922] • Spagna. Ondata poderosa di scioperi • Solidarietà di classe con il proletariato spagnolo! Appoggiamo lo sciopero di Valladolid! [volantino di partito] • Il corso tormentato dell’economia mondiale (Rapporto alla Riunione generale di giugno 1974) (2). L’apertura ad Est - Permanenza degli squilibri • In morte di Miguel Enriquez. Il MIR e lo svolgimento delle lotte di classe in Cile • Gestire la crisi: il sogno dell’opportunismo • Lo “scandalo” del lavoro a domicilio (1) • La lotta dei metalmeccanici di Marano Vicentino. Esperienze dell’opportunismo “di zona” • Azione e solidarietà di classe con i disoccupati, non impotenti piagnistei! • Enti locali. Una nostra mozione all’assemblea dei dipendenti della provincia di Udine • Note volanti

 Il Programma Comunista (1974/20

1974/21

L’opportunismo, anche se fa la faccia feroce, resta opportunismo • Il PCI e la piccola e media industria. Un vero partito di governo • Ritorno agli antichi amori • Il Congresso di “Avanguardia Operaia”. Anti-spontaneismo o normalizzazione centrista? Lenin o Martov? - Unità a tutti i costi - Solo questione di tattica? • Lo “scandalo” del lavoro a domicilio (2) • Il corso tormentato dell’economia mondiale (Rapporto alla Riunione generale di giugno 1974) (3). Situazione dell’economia mondiale - Le crisi cicliche del capitalismo - L’inflazione o la fuga in avanti del capitalismo - L’aumento di prezzo delle materie prime - Smarrimento della borghesia • Ancora di scena la Jugoslavia. I G.C.R. e la burocrazia. Tre ipotesi - C’è un’altra strada? - Una domanda maliziosa • Ancora sui decreti delegati • Lotte operaie nel mondo • Attività politica e riforme • Svizzera. Spezzare l’ignobile “pace del lavoro” • Germania. Salassati... per il loro bene • La sentenza della Corte Costituzionale. Lama: lo sciopero politico è solo quello riformista • Stati Uniti. Un diffuso malessere • Flashes sull’America Latina. Venezuela – Colombia • Su una lotta per il rinnovo del contratto alberghieri • Attivismo inconcludente

 Il Programma Comunista (1974/21

1974/22

Per la lotta di classe, contro la pace sociale! • La Grecia ha un nuovo “governo forte” • Azioni dimostrative, lotta di difesa e lotta di classe • Crolla il mito dell’Europa Verde • A morte il vecchio e il nuovo “contratto sociale” • Disoccupazione in marcia • Nel ventennale della rivoluzione algerina • Francia. L’ondata degli scioperi • Svizzera. L’età dell’oro del capitale fruttifero • Ritornando sulla “disobbendienza civile”. L’azione sindacale - Il “disobbedientismo ad oltranza” extraparlamentare - Posizioni negativiste • Gli affamatori di tutto il mondo si impegnano a lottare contro... lo spettro della fame • Letture. Gli appunti di un coccodrillo. Primo: recensire [su V. Vidali, Diario del XX Congresso]

 Il Programma Comunista (1974/22

1974/23

L’onorata società dei difensori dell’ordine costituito • Ennesima scoperta: “cogestire la crisi” • Paradiso bicolore • Automobile, acciaio e armi • L’Argentina all’ora del peronismo (1) • Risposta di classe al riformismo nella scuola (1). Citazioni dai classici - I gruppi “extraparlamentari” e i decreti delegati. Il significato dei decreti delegati • Il CUB: un’organizzazione di base “aperta” o “chiusa”? (1). Le origini - L’intervento di Avanguardia Operaia • Che cosa succede alla Dalmine? • Solidarietà a parole, tradimento nei fatti! • Nostri interventi. Lo sciopero generale del 4 dicembre

Il Programma Comunista (1974/23

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'