Lunedì, 14 Giugno 2021

«Il programma comunista» 1967

1967/01

Un osso duro da rompere: il cretinismo nazionale • Quando salterà il catenaccio delle alleanze franco-russe • Allarme: arrivano i «teppisti»! • L’ottima riuscita della riunione interregionale del Partito (Milano 24-25 dicembre 1966) • Materialismo o idealismo? (A proposito della "Critica della ragione dialettica" di J.P. Sartre) (1) • Rei confessi di antimarxismo • Errata corrige in un nostro testo • La genesi del capitalismo e dell’imperialismo, e le sue ripercussioni sull’evoluzione dell’Indonesia (1).1) L’Indonesia precoloniale - 2) L’Impero commerciale portoghese - L’errore dell’era della produzione capitalistica • Ultima novità del 1966: il fronte popolare in Francia • Supplemento al N° 1 di «Il programma comunista»: Contro la pace sociale tra lavoro e capitale perseguita dalle Centrali sindacali - perchè risorga un’ala rivoluzionaria nelle C.G.I.L. che riporti i sindacali alla lotta aperta per l’emancipazione dei lavoratori contro il regime dello sfrutamento capitalistico • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/01

1967/02

La luce verrà dall’Oriente quando vi sarà ritornato in tutto il suo fulgore il marxismo rivoluzionario • Sindacati "responsabili" cioè servi dei padroni • «L’Unità» informa dai paesi del «campo socialista». Cecoslovacchia - Polonia - Est-Ovest e viceversa • La genesi del capitalismo e dell’imperialismo vista nella tragica storia dell’Indonesia (2). 3) La prima fase del sistema coloniale olandese - L’epoca della manifattura • Sacra "indipendenza nazionale" • Fascismo in pantofole • Dal mondo del lavoro • Materialismo o idealismo? (a proposito della "Critica della ragion dialettica" di J.P. Sartre) (2-Fine) • La morale della favola secondo cui nazionalizzazione uguale a socialismo • Contro il "referendum" sindacale • Vita del partito. Lavoro sindacale - Riunioni

Il Programma Comunista (1967/02

1967/03

La nostra rotta è già tracciata dalle gloriose lotte del passato e dalla previsione sicura del comunismo di domani • Crimini di guerra, crimini del capitalismo • Benzina, vodka, acqua santa • Brigantaggio sardo ovvero terrorismo fondiario • Cretinismo democratico integrale • La continuità d’azione del Partito sul filo della tradizione della Sinistra (Rapporti collegati alla riunione interfederale di Milano del 24-25 dicembre 1966) (1). La dottrina - Natura del Partito - Funzione del Partito • La genesi del capitalismo e dell’imperialismo vista nella tragica storia dell’Indonesia (3). 4) Seconda fase del sistema coloniale olandese: L’intermezzo «giacobino» e l’era della grande industria • Unità al vertice, fregature alla base • Vita del partito. Piano di pubblicazione della rivista internazionale • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/03

1967/04

Ricorda, proletario, gli insegnamenti del 1917 rosso (1) • Cultura, amor patrio e riforme pane quotidiano dell’opportunista. La parola all’intellettuale - La parola al liberal-patriota - La parola all’economista piccolo-borghese • Scienza e capitale • Di che cosa vive il capitale • La genesi del capitalismo e dell’imperialismo vista nella tragica storia dell’Indonesia (4). 5) Il sistema Van den Bosch • Una fiammata di collera proletaria • I soliti bonzi smascherati [Vita del partito] • La continuità d’azione del Partito sul filo della tradizione della Sinistra (Rapporti collegati alla riunione interfederale di Milano del 24-25 dicembre 1966) (2). La funzione del Partito - La giusta impostazione delle questioni tattiche • La Questione rhodesiana in un vicolo cieco • La «questione cinese» nel nostro lavoro di partito

Il Programma Comunista (1967/04

1967/05

Gratta la pelle democratica e ci troverai il fascismo • Caccia al comunista rivoluzionario • La logica dell’assurdo • I traditori di Marx confusi nel centro-sinistra e la insensata «politica dei redditi» • Prime conclusioni dello studio sull’Indonesia e la genesi del capitalismo (5)
• Amor patrio e riforme di struttura pane quotidiano dell’opportunista. La "valvola" di Nitti... -e quelle di loro - Voci dal sottosuolo • La continuità d’azione del Partito sul filo della tradizione della Sinistra (Rapporti collegati alla riunione interfederale di Milano del 24-25 dicembre 1966) (3-Fine). Per un sistema fisso di norme tattiche - La vita reale del Partito • I giovani nel "paradiso" della piccola industria • Riunioni e attività di sezione • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/05

1967/06

L’Europa sarà il cuore della rivoluzione mondiale • Amara delusione • Quel grosso affare che è la guerra • Noterelle. Un grattacapo per i progressisti - ...e un bocconcino per noi - Un impero progressista • Una magnifica iniziativa editoriale del Partito. La question parlementaire dans l’Internationale comuniste • Risplende di internazionalismo il 1917 rosso (2) • Il costume di Arlecchino • La vera "paura" • Il corso mondiale dell’economia capitalistica Sinistra (Rapporto collegati alla riunione interfederale di Milano del 24-25 dicembre 1966) (1). Economia russa - Economia francese - Economia tedesca - 1. Prospetto: Principali produzioni e posizioni dei Paesi più industrializzati nel 1965 - 2. Prospetto: Incidenza sul totale mondiale delle principali produzioni dei Paesi più industrializzati nel 1965 (in %) • La voce di "Spartaco". Tessili - Autoregolamentazione dello sciopero - "Umanizzazione del lavoro" • Il significato dello sciopero di Reggio Calabria

Il Programma Comunista (1967/06

1967/07

Pace, democrazia e coesistenza: via libera all’imperialismo • L’opportunismo cambia il pelo ma non il vizio (1) • Sovchos riformati • La genesi del capitalismo e dell’imperialismo e le sue ripercussioni sull’evoluzione storica dell’Indonesia (6). 5) La fase imperialistica del capitalismo e la sorte dell’Indonesia nella lotta per la spartizione del mondo tra le unioni capitalistiche e tra le grandi potenze - A) La definizione leninista dell’Imperialismo - B) La legge agraria del 1870 - Definitiva distruzione della proprietà comune di villaggio • Il corso mondiale dell’economia capitalistica Sinistra (Rapporto collegati alla riunione interfederale di Milano del 24-25 dicembre 1966) (2-Fine). Economia tedesca - Economia inglese - Economia italiana - Economia USA • Previsioni 1967. Binomio fame-guerra • I giovani leoni della "sinistra" toscana • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/07

1967/08

Il sindacato "cinghia di trasmissione" del partito di classe • Mutato il pelo, per l’opportunismo, resta il vizio (2). Rinascita di Bernstein... - Il monopolio: una novità d’oggi? - Le asinerie di Stalin - Addio crisi? - La risposta anticipata di Lenin • Pacifismo ed imperialismo a braccetto • L’imperialismo nello specchio della storia dell’Indonesia (7). C) L’accaparramento del petrolio indonesiano da parte dei trust - 1. Prospetto: Percentuale delle importazioni indonesiane da Olanda - Stati Uniti - Giappone - Percentuale delle esportazioni indonesiane verso Olanda - Stati Uniti – Giappone • La grande lezione del ‘17 rosso è la liquidazione definitiva di ogni pacifismo come di ogni democratismo. Pacifismo interclassista o disfattismo rivoluzionario? - Lo stalinismo nel 1917... - Presa d’assalto o «pressioni riformiste»? • A 40 anni dal massacro di Shanghai • La tessera del pane conquista democratica • Un nostro manifesto per gli operai della St. Gobain • Che dispiacere per "Rinascita" • Schiavo antico e proletario moderno • Riunioni di Partito • Morte del compagno G. Campeggi

Il Programma Comunista (1967/08

1967/09

O dittatura mondiale dell’imperialismo o dittatura rivoluzionaria del proletariato • Imperialismo e militarismo • Miracoli dell’alchimia politica • Altalena: Democrazia-Fascismo • Statali: sindacati "indipendenti" e azione di classe • Luttuose vicende della gara spaziale • Il commercio fattore di... pace • In memoria degli eroici operai e contadini cinesi vittime nel 1927 dell’aberrante politica stalinista • Imperialismo e lotte dei popoli coloniali nella sanguinosa esperienza dell’Indonesia (8). D) Il movimento politico e sociale in Indonesia dal 1908 al 1920 • La pubblicità mercantile in Russia ed i suoi commentatori occidentali • Prima breve cronaca della riunione generale di Firenze (30 Aprile-1 Maggio 1967). Economia marxista - Partito rivoluzionario e azione economica - La Sinistra Comunista e il fascismo • Compagni che ci lasciano: Giovanni Campeggi - Pietro Croce • Gli scioperi nel settore dei trasporti • Di bene in meglio

Il Programma Comunista (1967/09

1967/10

Le colombelle della diplomazia borghese, ultimo grido del falso comunismo. Ed ora il Medio Oriente... • Hong Kong insanguinata • L’America latina e lo stalinismo imbarazzato di «Che» Guevara • I pesci grossi sono sempre liberali • Democrazia e fascismo nell’«imbroglio» greco (1) • Nostri manifestini sindacali: Per le tranvie - Per gli autotrasporti • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (1). Significato e valore delle nostre ricerche sul corso delle economie capitalistiche - Le asinerie di Stalin - Le cose rimesse a posto - Conclusioni generali • L’ex miracolo tedesco • Il pelo maoista ed il vizio opportunista (3). Il "programma transitorio" - Parli Marx - Azione economica e azione rivoluzionaria • Pagine ardenti della nostra storia. La lotta continua • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/10

1967/11

Non vi sarà pace né nel Medio Oriente, né altrove, finché regna sovrano dovunque il capitale • Agli antipodi del "socialismo in un solo paese" il programma della rivoluzione d’ottobre • Dollaro a macchia d’olio • Diplomazia della CGIL • Non si cacciano i comunisti dalle file dei lavoratori organizzati • La vile storiografia dei collitorti • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (2). Partito rivoluzionario e azione economica- Il determinismo economico - Il mito della produttività del lavoro • «Rivoluzione culturale»: rivoluzione borghese (1). Dai «cento fiori» alla rivoluzione culturale • «Elezioni sociali» in Belgio • Abbasso le elezioni! - Viva la Rivoluzione proletaria! [Vita del partito]

Il Programma Comunista (1967/11

1967/12

Fuori dall’oscena ipocrisia della propaganda borghese di guerra e di pace! • Dietro la crisi parziale del Medio Oriente la crisi mondiale generale dell’imperialismo. La situazione nel Medio Oriente, prodotto diretto dell’imperialismo - Le crisi che l’imperialismo non può né impedire né tollerare - Vanità della ricerca di una soluzione - Che cosa avrà preparato, malgrado tutto, il conflitto arabo palestinese • Echi e commenti. La loro tomba quotidiana - Non è Questione di pelle - A chi la patria? A noi? • Per che cosa combatterà il proletariato greco? (2-Fine) • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (3). Partito rivoluzionario e azione economica- Potenza sociale della miseria crescente - Marx e la prima internazionale - Partito politico e lotte economiche • «Rivoluzione culturale»: rivoluzione borghese (2). L’ideologia della cultura nazionale - Risalendo da Mao a Stalin • Riunioni di Partito • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/12

1967/13

Con l’aiuto di Mosca, via libera all’imperialismo americano • La coda opportunista dell’«Estremismo» filocinese (4). La perla dell’«imponibile della manodopera» - Movimento operaio e riforme dopo la vittoria delle rivoluzioni - Imperialismo e riforme • Il PCI sempre più in basso nel romanticume liberal-democratico • Un indegno ricatto agli operai • Errata corrige • Ricapitolazione del lavoro di partito sulla legge marxista della caduta tendenziale del saggio di profitto e sulla analoga tendenza nell’incremento relativo della produzione industriale.La legge marxista della caduta tendenziale del saggio di profitto - La condanna storica del modo di produzione capitalistico - La caduta tendenziale del saggio d’incremento della produzione - I limiti della dannazione produttiva del capitale • «Rivoluzione culturale»: rivoluzione borghese (3). Un bilancio che il maoismo non può fare - La rivoluzione culturale, momento dello sviluppo capitalistico cinese • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (4).  Partito rivoluzionario e azione economica- L’antica lotta contro l’opportunismo - Il partito, guida della classe - I sempre validi insegnamenti dell’«Ottocento» rivoluzionario • La squallida fine della vertenza alla Bartoletti di Forlì • Toccato! [Vita del partito] • Azioni... unitarie • Vita del partito. Comunicato

Il Programma Comunista (1967/13

1967/14

Così parla il vero, il solo, internazionalismo proletario • Gloria ai proletari negri in rivolta (1) • Le pillole antifecondative del riformismo filocinese (5). II. Il «dualismo di potere» - L’ultima parola a Lenin [Maoismo] • «Rivoluzione culturale»: Rivoluzione borghese (4-Fine).Le "contraddizioni fra il popolo" nel 1956 - E le "contraddizioni" oggi - Il naufragio del "socialismo in un solo paese • Quelli per i quali nessun male vien per nuocere • Nel campo mentitamente "socialista" • Storici di princisbecco • Le due facce della luna • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (5). Partito rivoluzionario e azione economica- Dal revisionismo a Lenin - L’infamia riformista - La Sinistra Comunista nel cammino della rivoluzione - La tattica comunista • Spartaco (Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/14

1967/15

Disco verde per l’imperialismo? • Necessità della teoria rivoluzionaria e del partito di classe in America (2). Carattere sociale della "rivolta negra" - I limiti storici del moto • Da parrocchia a parrocchia • Da Ovest ad Est, e ritorno indietro. Fascismo-riformismo - Centrifughismo «socialista» - Sportmen, figli di papà - Nostra guerra privata • Realtà imperialistiche e mistificazione opportunista • Supersfruttati • Da tener d’occhio • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (6). Partito rivoluzionario e azione economica - L’Alleanza del Lavoro - L’Azione del PC - Lo sciopero di agosto 1922 - L’Insegnamento tratto dal Partito di classe - La rivoluzione vive e vincerà • Riunione regionale della Campania. Il progetto Alfa-Sud, e una classica tesi marxista • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/15

1967/16

«Indipendenza, democrazia, neutralità» ricette della controrivoluzione mondiale • Il mestiere di servo del capitale • Terzo imbroglio: La "Teoria della guerriglia" • "Smentite" del marxismo • Necessità della teoria rivoluzionaria e del partito di classe in America (3) • L’azione del PCdI, Sezione della III Internazionale nel movimento sindacale e nella classe operaia (1). Dalle tesi della frazione comunista astensionista del PSI (luglio 1920) - Parte II - Parte III. Dal Manifesto ai lavoratori d’Italia (Il Comunista, 30-1-1921) - Mozione Comunista al Congresso di Livorno della CGL (Il Comunista, 24-2-1921) - Ai lavoratori organizzati nei sindacati, per l’unità proletaria (Il Comunista, 8-5-1921) - Il fronte unico (Il Comunista, 28-10-1921) - Mozione comunista al Congresso dei ferrovieri (Il Comunista, 14-7-1921) - Per la disciplina di Partito (Il Comunista. 14-7-1921) • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (7). Il Partito di classe di fronte all’offensiva fascista (1921-1924)- Matura, all’ombra della democrazia, la «controrivoluzione preventiva» - L’inizio dell’offensiva e due tesi fasulle - Il corso reale della «escalation» nera • Dov’è la follia? Dov’è il realismo? • Questioni di Economia marxista alla riunione regionale toscana [Vita del partito]

Il Programma Comunista (1967/16

1967/17

Per il Sindacato Rosso internazionale • La borghesia algerina fa i conti in tasca alla propria "indipendenza nazionale" • "Rinascita" si consola • No! «Il Capitale» non appartiene alla «cultura»! • Che cosa interessano agli operai gli «interessi dell’azienda?» • Gli affari sono affari. La politica è politica • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (8). Il partito di classe di fronte all’offensiva fascista (1921-1924)- Necessità storica della scissione - Appello contro la reazione fascista - Le condizioni dell’azione difensiva e offensiva proletaria • Il conflitto nel Medio Oriente alla riunione emiliano-romagnola • Prima, sommaria cronaca della riunione generale del 16-17/9 • Ci voleva pure un referendum nazionale! • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/17

1967/18

Per l’unità proletaria nel Sindacato Rosso! Contro l’unità coi sindacati affittati ai padroni! • Demagogica propaganda sui "nuovi" salari russi • È colpendolo al cuore, non alla periferia, che si uccide l’imperialismo • Dove va a finire il Trotzkismo • Miseria delle celebrazioni • Briganti in guanti gialli in Sardegna • L’azione del PCdI, Sezione della III Internazionale nel movimento sindacale e nella classe operaia (2). Norme per la costituzione dei Gruppi Comunisti (Il Comunista N.46 del 21-7-1921) - Direttive sindacali (Il Comunista n.47 del 7-8-1921) - Punto 1) Situazione internazionale sindacale - Punto 2) L’offensiva dei dirigenti confederali contro i comunisti - Punto 3) La politica di «pacificazione» dei dirigenti confederali - Punto 4) Crisi economica e disoccupazione - Punto 5) Tattica nelle agitazioni economiche - Per la difesa e la riscossa proletaria contro l’offensiva borghese (Il Comunista, 21 Agosto 1921 - Il duello sindacale tra socialisti e comunisti (Il Comunista, 14 Agosto 1921) - Riunione del Comitato Centrale Sindacale Comunista (Il Comunista, 25 ottobre 1921)[Questione Sindacale, Storia della Sinistra Comunista] • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (9).Il Partito di classe di fronte all’offensiva fascista (1921-1924) - Disfattismo socialista - Ipocrisia del massimalismo - Dalle elezioni al cambio della guardia governativa • Un’ardente manifestazione di Partito nella zona tessile del Vicentino [Vita del partito] • I passi del gambero • Sciopero ad oltranza ed occupazione della fabbrica. La meravigliosa lotta degli operai delle O.M.E.C.A.

Il Programma Comunista (1967/18

1967/19

Per il cinquantenario della rivoluzione russa. Ottobre 1917 e la rivoluzione socialista futura. I. La società borghese di fronte all’Ottobre - II. Le vie della rivoluzione - III. La rivoluzione futura di fronte a Ottobre • Le carte dimenticate di Ottobre • Riunioni sull’Ottobre • Trostskiy, «Terrorismo e comunismo» • Lenin, «La rivoluzione proletaria e il rinnegato Kautsky» • Lenin, «Stato e rivoluzione» • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/19

1967/20

Socialdemocrazia, specialista in crumiraggio • Armi e «Stato di diritto» • Nel baraccone nazional-comunista. Socialismo alla Malagodi - Vie nazionali, blocco con la borghesia[Israele] • Il capitalismo è tutto un omicidio • Passato e presente del mito del "socialismo egiziano" (1). La terra - L’Industria - Lotta di classe e "indipendenza nazionale" • I falsi "sinistri" del PSIUP • L’azione del PCdI, Sezione della III Internazionale nel movimento sindacale e nella classe operaia (3). Come si presenta oggi la lotta per gli operai: il combattimento o la morte (Ordine Nuovo, 4 novembre 1921) - Ai lavoratori italiani dopo il Consiglio Nazionale di Verona (Il Comunista, 16 novembre 1921) - L’"Alleanza del Lavoro (Il Comunista, 10-2-1922) - Per il potenziamento dell’Alleanza del Lavoro (Il Sindacato Rosso, 20-5-1922) - Deliberazioni del Comitato Sindacale Comunista alla riunione del 19-5-1922 - Per la riscossa proletaria (Il Bolscevico, (8-6-1922) • Codicillo a "Socialdemocrazia» specialista in crumiraggio • Ritagli • La nostra voce nel sindacato della scuola: A Firenze - A Udine • Una fiammata di collera operaia alla Olivetti • La filosofia dell’unificazione non attacca fra gli operai • Un militante esemplare: Bruno Zecchini [Vita del partito] • Passato e presente • La lotta degli autoferrotramvieri

Il Programma Comunista (1967/20

1967/21

Lo spettro di ottobre • La fantascienza monetaria borghese alla prova dei fatti • La marcia a capofitto dell’imperialismo (1) • Apertura di un foro • I supernazionali • Mito e realtà del "socialismo egiziano" (2). Prospetto • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (10). Il Partito di classe di fronte all’offensiva fascista (1921-1924)- Verso un inquadramento militare di partito - Per l’inquadramento del Partito - Inquadramento - Riprende l’offensiva fascista: si firma la "pacificazione" - Contro la pace fascista - Contro la pacificazione - Il PC e la "pacificazione" • Lo sciopero dei portuali inglesi • Spartaco(Supplemento, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1967/21

1967/22

Vietnam 1946-1968 - Come lottare contro l’imperialismo mondiale? Chi ha fabbricato la guerra nel Vietnam? - Lotta contro l’imperialismo o lotta contro l’imperialismo americano? - Come lottare contro l’imperialismo - Gloria al Partito Socialista di Serbia! - Vana agitazione e dura riconquista delle posizioni di classe? • Per l’affasciamento di tutte le forze proletarie, contro i padroni, il loro Stato ed i loro lacchè [Vita del partito] • Noi, la sterlina ed il dollaro • Via rumena alla... disciplina sul lavoro e alla proprietà della casetta • Traggano i giovani militanti dai fatti del passato e del presente non solo la conferma della dottrina marxista, ma la FIAMMA che dovrà trasformare la luminosa arma della critica nella tagliente critica delle armi (Rapporto alla riunione generale di Firenze del 30 aprile-1 maggio 1967) (11). Il Partito di classe di fronte all’offensiva fascista (1921-1924) - Gli Arditi del Popolo - Problema pratico o lusso teorico • La marcia a capofitto dell’imperialismo (2). • Scandalo greco o scandalo universale? • Errata

Il Programma Comunista (1967/22

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'