Mercoledì, 27 Ottobre 2021

«Il programma comunista» 1971

1971/01

Non democrazia ma comunismo! • La campagna contro le deleghe [Vita del partito] • Riprendendo la questione cinese (11). La posizione dello stalinismo in Cina - La linea di Mao - Che cos’è la rivoluzione borghese • Il capitalismo fra la crisi economica e la crisi sociale • Candidati al governo • In memoria di Amadeo Bordiga. La Sinistra Comunista nel cammino della rivoluzione (10). VII. Verso un nuovo assalto proletario - Programma e organizzazione • (Sul filo del tempo): Il battilocchio nella storia. Ieri: Domande e risposte - Continuità di vita - Natura e pensiero - Fuori le carte! - Lo spirito e l’essere - Dramma e attori - Limpidi oracoli - Oggi: Posta recente - Inerzia nella tradizione - Figuri dell’attualità - Slavati diadochi - Morfina e cocaina • Il Cile nuova patria delle vie pacifiche al socialismo? • Scricchiola l’eterna amicizia USA-MEC (2-Fine) • Parla il vice-boss • Amenità borghesi • Nel sindacato con lo sconto • In ricordo di Eduardo Magnelli [Vita del partito]

 Il Programma Comunista (1971/01)

1971/02

Nostra Signora Democrazia • Anche in Polonia gli operai si battono contro il capitale • Il partito o la classe? Eterna Questione di chi è fuori dal marxismo • Primo resoconto sommario della riunione generale 25-27 dicembre 1970 in Francia (Marsiglia) (1). Storia della Sinistra • In memoria di Amadeo Bordiga. La Sinistra Comunista nel cammino della rivoluzione (11-Fine). VII. Verso un nuovo assalto proletario - I pilastri della resurrezione di classe - Alla gioventù proletaria - Mozione di sinistra su «educazione e cultura» (Congresso giovanile di Bologna - 1912) - Il programma della Frazione giovanile comunista astensionista (luglio 1920) - Dalle «Tesi caratteristiche del Partito», dicembre 1951 • Per gli operai della gomma • Riunioni di Partito

Il Programma Comunista (1971/02)  

1971/03

Abbasso gli affossatori del comunismo! • Dallo snaturamento del partito allo snaturamento del socialismo (2-Fine) (seguito dell'articolo del numero 2: “Il partito o la classe? Eterna Questione di chi è fuori dal marxismo”). Mercato e Socialismo - La dittatura del Proletariato e non i «modelli» sono lo stadio transitorio • Per non dimenticare (Programma approvato nel gennaio 1921, a Livorno) • Resoconto dei rapporti alla riunione generale di Francia (25-27 dicembre 1970, Marsiglia) (2). Aspetti del corso della economia mondiale - I Sindacati operai di fronte alle contraddizioni del capitalismo • Imperialismo e sottosviluppo. Le esportazioni di capitali - Tabella 1: Investimenti privati all’estero - Tabella 2: Apporto netto di capitali ai paesi sottosviluppati - Tabella 3: 1- Debito pubblico estero accumulato dei paesi sottosviluppati - 2- Versamenti a titolo servizio debito estero da parte dei paesi sottosviluppati - Tabella 3 bis: Incidenza del servizio del debito comparata ai proventi delle esportazioni dei paesi sottosviluppati - Tabella 4: Investimenti cumulativi dei paesi del CAD - Tabella 5: Investimenti diretti cumulativi degli Stati Uniti (ripartizione in percentuale - anni 1964) - Tabella 6: Esportazione di manufatti da parte dei paesi sottosviluppati (ripartizione secondo la natura dei beni) - Tabella 7: Investimenti privati e profitti degli USA tra il 1959 ed il 1965 - Tabella 7 bis: Saggio di profitto apparente dei capitali USA nel 1964 (rapporto fra profitti rimpatriati e capitale investito) - Tabella 8: Ricavi degli investimenti americani all’estero confrontati con i profitti delle società americane - Tabella 9: Esportazioni di merci e capitali (percentuali) - Tabella 10: Ripartizione per paesi d’origine dei capitali investiti nei paesi sottosviluppati (% sul totale) - Tabella 11: Aiuto pubblico netto • Abbracci sindacali al vertice • Pietra miliare • Qualcosa non va • La dottrina dell’energumeno (Sul filo del tempo). Ieri – Oggi • Finzione e realtà del riformismo • La dittatura del proletariato è dittatura del partito di classe - (Trotzki: da "Terrorismo e Comunismo") • La lezione dei rinnegati... Proposta di legge del PCF per commemorare la Comune, L’Humanitè 26/12/’70) .... e quella dei rivoluzionari. Marx: La guerra civile in Francia - Engels: Dell’autorità - Lenin: Il significato della Comune - Trotzki: Gli insegnamenti della Comune di Parigi • I fucilati del Camerun • Mezzo milione (con la giunta) • Vita del partito

Il Programma Comunista (1971/03

1971/04

Democrazia e fascismo si integrano a vicenda • L’ordine regna a Danzica. Il sereno dopo la tempesta - Il «Corriere della sera» è d’accordo - Per dio e per la patria • Sulla questione cinese (12). Stato proletario e Stato borghese • Lettera dalla Germania: Un immenso lager • Democrazia ma non troppo • Partito e consigli operai nella classica visione comunista. Tesi della III Internazionale sulle condizioni di costituzione dei consigli operai - Tesi della Frazione Comunista Astensionista sulla costituzione dei consigli operai - Dalle tesi della Terza Internazionale sul ruolo del PC nella rivoluzione proletaria • Anche Cina e Grecia si concedono un giro di valzer • Nostalgici • Menzogne pacifiste e realtà di classe • Giappone società per azioni • Piccola cronaca per il periodo di carnevale: I saturnali del confusionismo

Il Programma Comunista (1971/04

1971/05

Per il decennio della ripresa della lotta rivoluzionaria di classe [Vita del partito] • Panorama americano. Il movimento delle "Pantere nere" • Per l’Ungheria «socialista» il tempo è denaro • Superuomo ammosciati! (Sul filo del tempo). Ieri: Naturalis Historia - Comunità prime - Omaggio alla «Mater» - Oggi: Offa ai raffinati - Gea contro Urano - La guardia alla vita - Fissione dell’atomo • Riunioni pubbliche • Recensioni [Engels, 1848, Marx] • La «via del progresso» • La fiamma di Danzica e Stettino divamperà più intensa • I mille chiodi sempre da ribattere. Per il sindacato di classe - Sculettamenti piccolo borghesi[Ceti Medi, Polonia, Questione Sindacale] • Vecchio opportunismo sui fatti di Polonia • Povero Trotzki • Contro le sospensioni e i licenziamenti [Vita del partito] • Investimenti e libertà • La liberazione dei popoli oppressi avviene mediante la lotta dei proletari nelle grandi metropoli imperialistiche (Marx: «Deutsche-Brüsseler Zeitung», 9-XII-1847)

Il Programma Comunista (1971/05

1971/06

Guerra imperialista o rivoluzione mondiale • Socialismo con benedizioni • Brrr, lo spettro • Riprendendo la questione cinese (13). L’atteggiamento dello Stato cinese verso la borghesia «nazionale» - Le prospettive al 1956 - Ciò che i cinesi spacciano per «costruzione del socialismo» • Gli insegnamenti della Comune di Parigi (Trotzki, 1920) • Via cilena al socialismo o via unica della controrivoluzione? • Tanto di cappello ai bonzi sindacali • Il PCI fa i conti con le sue indicazioni disfattiste • (Panorama americano 1) Economia nazionale über alles! per i sindacati americani (1) • Riunioni di Partito

Il Programma Comunista (1971/06

1971/07

Il fascismo ricambia alla democrazia i suoi favori • Lettera dalla Germania. Capitalismo e schiavitù della donna • Confessioni preziose • I più recenti sviluppi della crisi polacca • Panorama americano 2. Settimana cortissima, sfruttamento lunghissimo (2) • Alla gogna i "sindacati" svizzeri • Classi necessarie e classi superflue (F. Engels, “The Labour Standard”, 6 agosto 1881) • Nel passato rivoluzionario del proletariato si trova la certezza del suo avvenire [Vita del partito] • Il maoismo è figlio dello stalinismo • Delizie capitalistiche dei paesi sedicenti socialisti • Le vie della provvidenza • Breve nota (dal Manifesto del PC, di Marx-Engels) • La fesseria di turno: «Doni» capitalistici • Avventurieri in groppa al proletariato • Vita del partito • Autosbugiardamento • L’immane tragedia • Natura del Partito • Commercianti cercansi

Il Programma Comunista (1971/07

1971/08

La fabbrica nazionale delle riforme • Panorama americano 3. Gli Industrial Workers of the World (3) • Proletariato e piccola borghesia (Engels a Laura Lafargue, 2 ottobre 1866) • La classe dominante italiana e il suo Stato nazionale (Tesi della Sinistra) (1). Formazione dell’Unità italiana - Teoria delle gloriose disfatte - I rapporti delle forze sociali e politiche - I socialisti e la guerra - Le lotte del dopoguerra • Scricchiolii e giri di vite • Recensioni • Dal Manifesto del PC, di Marx-Engels • Una guerra strisciante • Lo stalinismo al servizio del capitalismo • Crumiri e delatori • Argentina: uno dei punti caldi del capitalismo mondiale - Il diritto della medaglia - ...e il rovescio • Vocazione di servire • Le caratteristiche dell’opportunismo - (Da: «Tesi supplementari sul compito storico, l’azione e la struttura del PC mondiale» - aprile 1966 • I 40.000 della Ford inglese

Il Programma Comunista (1971/08

1971/09

A ciascuno la sua «lunga marcia» • Lettera dalla Germania: L’opposizione giovanile nella socialdemocrazia • Europa verde o Europa rossa? Quello che i contadini devono aspettarsi dal capitalismo - Quello che i piccoli contadini devono attendersi dai loro capi politici - Che cosa rispondono i rivoluzionari? • La classe dominante italiana e il suo Stato nazionale (2). Il fascismo - I fattori della sua vittoria - La liquidazione dei complici del fascismo - Il ridicolo «bis» del risorgimento - La crisi della sconfitta e la parodia antifascista - Il collasso delle classi dirigenti in Italia e il proletariato • L’impazienza, caratteristica dell’opportunismo (Trotzki, 1905) • Primo resoconto sommario dei rapporti tenuti alla riunione generale di partito - Torino, 10-11 aprile (1). Corso dell’economia capitalistica nei principali paesi - Corso dell’economia russa e dei paesi «satelliti» • A proposito del problema della casa • Il vero assassino • Lo sconcio dell’accordo dipendenti enti locali • L’aumento del divario fra aree sviluppate e depresse • Un cero in più

Il Programma Comunista (1971/09

1971/10

Dietro il «loro» squallido Primo Maggio • Il corso dell’economia russa ed il nuovo piano quinquennale. Rallentamento del ritmo di accumulazione - Un’obiezione corrente - Sfruttamento intensivo dei produttori diretti - La «disaffezione al lavoro» - Il sistema degli «incentivi materiali» - Un’inflazione... socialista • Eh no, signor Voltagabbana • Ruolo liberatore della violenza rivoluzionaria - Trotzki, La via dell’Armata Rossa, 1922 • Aiuti alle aree depresse • Resoconto dei rapporti tenuti alla riunione generale di partito - Torino, 10-11 aprile (2). Democrazia-Fascismo-Comunismo • Gli azzeccagarbugli • Uruguay: Paese che vai, fronte che trovi • La Comune fu grande in quello che dovette essere non in ciò che i suoi esponenti vollero fosse (1). Tre interpretazioni piccolo-borghesi - Le remore dell’"Assalto al cielo" • C’è partito e partito • Terremoto • Fallimenti in Germania • Licenziamenti in Inghilterra • Una nuova pubblicazione del partito: Elementi dell’Economia marxista - Sul metodo dialettico - Comunismo e conoscenza umana [Vita del partito] • Vita del partito

Il Programma Comunista (1971/10

1971/11

Crisi di regime e ripresa di classe. Crisi economica e crisi politica - La crisi del regime è determinate - Ripresa di classe e crisi rivoluzionaria • Riforme o rivoluzione? Rosa Luxemburg • Il terremoto monetario è il sintomo di un più profondo cataclisma. Vecchi e nuovi meccanismi monetari - Il mercato dell’eurodollaro - Il mito dell’Europa unita - USA, URSS e Giappone - Verso il terremoto general • Ideologie bastarde e pratiche liquidatrici • La Comune fu grande in quello che dovette essere, non in quello che i suoi esponenti vollero fosse (2). L’assenza del partito - Gli aspetti contraddittori del Blanquismo - Disperate reazioni alla impotenza democratica • La mistificazione dello "studio-lavoro" • L’asse Cina – Pakistan • Dalla Fiat fino alla Renault, il settore automobilistico in lotta [Vita del partito] • Drammatiche conferme • Verso un "socialismo" della... disuguaglianza • Le belle scoperte dell’ing. Vasiliev • Nostri lutti [Vita del partito]

Il Programma Comunista (1971/11

1971/12

«Riforme» per il capitale • Dove va l’India? • O questo, o giù botte! • Dalla Renault una lezione per il proletariato internazionale. Il riformismo alla prova dei fatti - Difendere le nazionalizzazioni è difendere lo sfruttamento e lo Stato borghese • Chi divide la classe operaia? Dagli ai «provocatori»!! • Cointeressenza pacifica • La Comune fu grande in quello che dovette essere, non in quello che i suoi esponenti vollero fosse (3). La condanna alla difesa passiva - Inscindibilità di rivoluzione, dittatura di Partito e Terrore Rosso - In che senso è immortale la Comune • Cineserie. Chi più cretino dei due? - Aiuti rivoluzionari • Non c’è come la galera per avere «pace sociale» • Pari e patta • Vita del partito

Il Programma Comunista (1971/12

1971/13

Il PCI ha scoperto «un’eccezione» alla teoria marxista dello Stato • Dove va a finire il marxismo, nel «pensiero di Mao»? (1).Introduzione - Teoria della conoscenza - Gradualismo contro materialismo • Due brevi citazioni di Marx 1852, Lenin 1917 • Originalità bulgare • Il pomo di Adamo • La via delle riforme è sempre stata la via della collaborazione di classe • Il bonzume fa il broncio agli operai • Citazione di: Marx a Bolte - 29-11-1871 • La successione americana all’imperialismo franco-britannico e lo sviluppo della penetrazione russa nel Medio Oriente. Francia e Gran Bretagna scalzate dagli Stati Uniti - Medio Oriente: ulteriore preda dell’imperialismo Americano - La chimera dell’indipendenza Araba coccolata del Cremlini - Altalena Russo - Americana condominio e predominio? • I custodi del capitale • Riassunto del rapporto alla riunione generale di Torino tenua in Aprile (3). Democrazia, fascismo e comunismo • Eroismi che non ci esaltano né ci commuovono • Vita del partito.  Sul «centralismo organico» - Forza-violenza-dittatura nella lotta di classe

 

Il Programma Comunista (1971/13

1971/14

«Riforma» della casa, garanzia di profitto (1). Precedenti ignobili - La riforma esalta il profitto d’impresa • Dove va a finire il marxismo, nel «pensiero di Mao»? (2). Gli uomini creano i loro rapporti di produzione? • Saltano gli isolanti della società borghese • Risolto il problema della casa • A braccetto chiesa e Stato «socialista» • Il federalismo arabo è una chimera • La «guerra» del P.C.I. al dollaro vale la fiducia del PC ungherese e Co. • I bottegai tirano la loro lezione • Tramonto dell’istituto parlamentare nel ciclo del dominio capitalistico (Bucharin, “L’economia mondiale e l’imperialismo”, con prefazione di Lenin, 1917) • La Questione delle abitazioni (F. Engels, 1872) • L’esercito industriale di riserva nella teoria marxista. Il capitale variabile (i salari) diminuisce relativamente rispetto al capitale costante - L’esercito industriale di riserva costituisce un’ulteriore condizione di esistenza del capitalismo - Il vero risultato delle lotte operaie è la crescente solidarietà di classe per la conquista del potere • CGIL e gruppuscoli: un’ennesima lezione di opportunismo alla Fiat e alla Zanussi • Vita del partito • La Jugoslavia tra crisi economica e regionalismi • Dialogo con Cristo... licenziato • La «valvola» russa

Il Programma Comunista (1971/14

1971/15

Gli scopi dei comunisti • La funzione del capo nel movimento comunista • Riforma della casa, garanzia di profitto (2-Fine). Economia d’impresa economia capitalista - Classi e soluzione sociali contrapposte • L’«Unità» ha la coda di paglia • C’era una volta • Dittatura proletaria e partito di classe • Il capitale si accresce sulla morte e la sofferenza del lavoro salariato • Non difesa dell’interesse nazionale ma unificazione internazionale delle lotte operaie • Budapest 1971: congresso dell’internazionale capitalistica • Tira e molla unitario

Il Programma Comunista (1971/15

1971/16

Mano tesa alla «Tigre di carta» • Lenin e la «rivoluzione culturale» • Il dramma arabo • Tesine vecchie e nuove sulla «rivoluzione culturale» e le sue basi • Il vicolo cieco della "rivoluzione" palestinese • Grattacapi • La colomba della pace sociale • Che cosa resta del marxismo nel «pensiero di Mao»? (3). Sensazioni e pensiero - La corretta impostazione marxista • Citazione: "Considerazioni sull’organica attività del partito quando la situazione generale è storicamente sfavorevole" • Da est a ovest e viceversa • Il nemico è in mezzo a noi • Occupati, disoccupati e disaffezionati

Il Programma Comunista (1971/16

1971/17

Ad ovest e ad est violenti terremoti scuotono il mondo capitalista. Demistificazione dei mistificatori - Terremoto di prima grandezza: La crisi del dollaro - Terremoto di seconda grandezza: Cina - USA - Terremoto di terza grandezza: Blocco sovietico e mondo Arabo – Epilogo • Bollettini di guerra commerciale • Sbocciano i cento fiori. La corsa alla industrializzazione forzata - Stakhanovismo alla cinese • Paradisi italici • Due mondi opposti. 1971 - Congresso FGCI: Intervento di Longo - 1912 - Congresso della Federazione Giovanile Socialista. Mozione della Sinistra • La daga e venerdì (Sul filo del tempo). Ieri – Oggi • Incrinatura nel blocco delle classi in Israele • Il Sindacato rosso [Vita del partito] • Comecon: integrazione «socialista» o crisi nei rapporti tra capitalismi nazionali? • Il tallone d’Achille • La solita predica • La verità dietro il mito del Vietminh (1). 1930-1940: Le insurrezioni - 1940-1946: Il fronte popolare - 1946-1954: La guerra contro i francesi - Diem Bien Phu – Ginevra • La provocazione • Est-Ovest • Gli azzeccagarbugli di fronte alla «bomba» cino-americana. Il vittorioso presidente - Neanche l’autocritica • «Ortodossia marxista» a rovescio • La storia dei rapporti russo-cinesi vista da Mosca • Vita del partito • A ciascuno il suo piccolo Vietnam • La colpa è degli altri...

Il Programma Comunista (1971/17

1971/18

La classe operaia e le sirene dell’economia nazionale • Bollettini di guerra commerciale • La verità dietro il mito del Vietminh (2). Bilancio della riforma agraria - La «collettivizzazione agricola» - Tabella I: Previsioni e realizzazioni del piano triennale nell’agricoltura • Al di qua e al di là di Suez • La crisi monetaria, al principio della fine, preannunzia l’inevitabile catastrofe • Un’altra rivoluzione ... culturale? • Enti locali e fregature generali (1) • La solita storia di: «E venne un uomo». Denigratori e laudatori, gli uni valgono gli altri - «Riscoperta» della Sinistra o apologia dell’immediatismo? - Aneddotica personalistica e non indagine marxista - Un ineffabile tributo all’opportunismo «situazionista» - «Cugini» indesiderati (ed inesistenti) - Lenin, Trotzki, la Sinistra nel cammino della rivoluzione - Finale-Lampo (e si capisce il perché) • Abbasso gli scioperi alla... Strug! • Piena occupazione ma....

Il Programma Comunista (1971/18

1971/19

Nel turbine di monete e di idoli borghesi vacillanti si staglia all’orizzonte il crollo del sistema capitalistico (1). Crisi di ferragosto - Lettura marxista dell’economia - Scambio di «equivalenti» e Welfare • La verità dietro il mito del Vietminh (3-Fine). La lotta nel Sud: il FNL • Ping pong e bum bam • Qualche lezione dagli avvenimenti del Sudan. Indipendenza instabile - La tragedia del proletariato sudanese • La «questione cinese» e altri temi in riunioni di partito [Vita del partito] • Che cosa resta del marxismo nel «pensiero di Mao»? (4). Materialismo ed esperienza - Materialismo storico e dialettico • Il regime dello spreco e dell’inquinamento sistematico • L’Italia alla conquista dell’Est • Calza di lana e 3% in più • Emulazione idroelettrica • Enti locali e fregature generali (2-Fine)

Il Programma Comunista (1971/19

1971/20

Nel turbine di monete e di idoli borghesi vacillanti si staglia all’orizzonte il crollo del sistema capitalistico (2). Il fuoco vivificatore della produzione - Reversibilità della crisi monetaria - Origine della crisi - Il crepuscolo degli dei • Per la riforma del sistema monetario, pietre filosofali offronsi. Tre elisir di lunga vita - La palma nel concorso ciarlatani - La realtà del mondo capitalistico • Il Piave mormorò • Salvare il dinaro è salvare Tito • Riassunto della riunione generale di partito del 4-5 settembre 1971 (Milano) • Lo strano viaggio del signor Didò • Errata corrige • Che cosa resta del marxismo nel «pensiero di Mao»? (5).Materialismo storico e dialettico - Materialismo storico e maoismo - La teoria secondo gli opportunisti e secondo i rivoluzionari • Le catastrofi del profitto • Licenziamenti, sospensioni, riduzioni di orario: che cosa fanno le organizzazioni «sindacali»? Nel Piemonte - Nel Vicentino - In Lombardia • Sindacati al servizio del capitale

Il Programma Comunista (1971/20

1971/21

Nel turbine di monete e di idoli borghesi vacillanti si staglia all’orizzonte il crollo del sistema capitalistico (3). L’impenetrabile mistero dell’«inflastag» - Prospetto - Due prospettive, due soluzioni • Contro il mito terroristico della strapotenza americana • Che cosa resta del marxismo nel «pensiero di Mao»? (6). La nuova democrazia - "Nuova democrazia" uguale a democrazia borghese - Significato reale del fronte unito • Pretume gioisci! • Un partito tutto tricolore • Finalmente «civili» • La Sinistra di fronte all’antistalinismo immediatista. Contre le courant 1927-29 - Risposta a «Contre le Courant» della Frazione di sinistre: (da «Prometeo» 1 settembre 1928) - Lettera di Bordiga a Korsch: Napoli, 28 ottobre 1926 - Autodecisione • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1971/21

1971/22

Il Partito. Partito «puro» e garantito? - Battaglie programmatiche - Partito unico e unitario • Luna di miele sindacati – industriali • La Questione nazionale: il Mozambico • Che cosa resta del marxismo nel «pensiero di Mao»? (7). Mao e... Togliatti • Delizie dell’emigrazione (fuori e in casa) • Basi storiche - programmatiche del comunismo rivoluzionario circa il rapporto tra Partito, Classe, azione di classe e associazione economiche operaie (1). Dalla Situazione della classe operaia in Inghilterra, di Federico Engels - 1844-45 - Dalla Miseria della filosofia, dicembre 1846-giugno 1847 - Dal Manifesto del PC, 1848 - Dal Rapporto al Consiglio Generale dell’Associazione internazionale dei lavoratori (I° Internazionale) nelle sedute del 20 e 27 luglio 1865, tenuto da Marx, poi compendiato in volumetto sotto il titolo di Salario, prezzi e profitti - Dalla Risoluzione proposta da Marx alla fine del suo rapporto ed approvata dal Consiglio Generale - Dalle Istruzioni del Consiglio Generale ai delegati al Congresso internazionale di Ginevra, 1866 - Dalla IX Risoluzione su «l’azione politica della classe operaia adottata dalla Conferenza di Londra del settembre 1871 della Associazione Internazionale degli Operai (1° Internazionale) - Da L’indifferenza in materia politica - Marx 1873 - Dalla lettera di F. Engels del 18 (28) marzo 1875, circa il Programma del partito operaio tedesco, che egli, sulla falsariga delle «Glosse» di C. Marx, critica aspramente • Dal Belgio, paradiso del Trotzkismo • Questioni di fondo trattate nelle riunioni di partito. La «Questione tedesca» alla riunione generale del partito - Il «centralismo organico» alla riunione di Bologna - La «questione cinese» alla riunione di Torino • Crisi e paesi "socialisti" • Strumentalizzazione delle lotte operaie

Il Programma Comunista (1971/22)

1971/23

Danza macabra di santa democrazia • Gli agenti in assicurazioni della borghesia • Continuità programma - azione pratica. Rosa Luxemburg • Moniti e piagnistei, la solita musica padronale • Ungheria. I sindacati incoraggiano lo sfruttamento del proletariato • Compiti economici immediati della dittatura del proletariato (Dal rapporto della riunione generale del 28 dicembre 1952, Forlì). I. Teoria ed azione - II. Il programma rivoluzionario immediato • Nostre tesi irrinunciabili ed esclusive ribadite nelle riunioni di partito (Marsiglia, 31/10-1/11/1971) • Basi storico-programmatiche del comunismo rivoluzionario circa il rapporto tra Partito, Classe, azione di classe e associazione economiche operaie (2). Marx: Il Capitale - Libro 1° - cap. 8° e 15° - Dalla lettera di Marx a Bolte del 29 novembre 1871 - Lenin: Da - Che Fare? 1901-1902 - La neutralità dei sindacati, 4 marzo 1908 - Da l’Estremismo, malattia d’infanzia del comunismo, 1920 - Trotzki - Lenin - Da Trotzki: Terrorismo e Comunismo, 1920 - Lenin: L’Estremismo malattia d’infanzia del comunismo • Valvole di sfogo per gli USA • Frontismi "rivoluzionari" e legalitari si abbracciano • I proletari Jugoslavi al limite della sussistenza • il sindacato rosso(supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1971/23

 

1971/24

Guerre di rapina, guerre di ipocrisia: ci darà mai altro il «progresso» borghese? • Non il progresso tecnico ma la rivoluzione emanciperà il proletariato • La causa dei disoccupati è quella di tutta la classe operaia • Le disarmonie degli economisti armonici • Spigolature in campo pseudosocialista • «Lotta Continua» guarda alla Cina • Citazione da «Piattaforma del Partito» 1945 • Basi storico-programmatiche del comunismo rivoluzionario circa il rapporto tra Partito, Classe, azione di classe e associazione economiche operaie (3). L’Internazionale comunista, 1920 - Dalle tesi su «Il movimento sindacale, i consigli di fabbrica e l’Internazionale comunista» (dal Protocollo ufficiale tedesco) - L’Internazionale sindacale rossa, 1921 - Dalla «deliberazione sulla Questione della tattica» (1921) - I Sindacati prima della guerra - I Sindacati durante la guerra - I Sindacati dopo la guerra - La Sinistra Comunista, 1920-1926 - Dalle tesi della frazione astensionista del PSI. (1920) - Da "Partito e Classe», 1921 • Nostre pubblicazioni internazionali. Parti et classe - Les fondementes du communisme rivolutionnaire - Dialogaue avec les morts - Bilan d’une rèvolution - Communisme et fascisme - La question parlamentaire dans l’Internationale communiste • Riunioni di Partito (Schio, 4 novembre). Dall’economia capitalistica al comunismo - Altri tempi • Voci dal mondo operaio «sottosviluppato». Sardegna - Friuli – Campania • L’opportunismo: pianta di ogni clima

Il Programma Comunista (1971/24

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'