Mercoledì, 27 Ottobre 2021

«Il programma comunista» 1973

1973/01

Il diavolo in corpo • Il «Mao-Bordighismo» spauracchio per i gonzi • Storia della Sinistra Comunista 1919-1920 (indice) • Elogio del «morbido» • Kautsky rimesso sugli altari dal XX Congresso del PC francese • Riunione generale del 30 e 31 dicembre 1972 (Milano) • Recensioni: F. Engels viandante e soldato della rivoluzione • Socialsciovinismo neostaliniano e confusionismo neotrotzkista • In margine alla liquidazione del PSIUP: Non esistono rivoluzionari a metà. Lo spazio a sinistra - «Crisi di equilibrio» e funzione del partito - Nota integrativa • Vitalità della produzione parcellare colcosiana • I cani da guardia del capitalismo • Gli investimenti non sono un «bene comune» di operai e capitalisti • Riunioni pubbliche • Nostri lutti: Jares Ferradini [Vita del partito] • il sindacato rosso(supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/01

1973/02

La ripresa economica sulla pelle delle masse sottosviluppate d’ogni latitudine. Congiuntura difficile - La mistica del profitto - Le riforme: formula magica • Pace, per chi? • Il Convegno dell’Istituto Gramsci: Macché riforme: riorganizzazione! • Alla berlina. Opposizione di Sua Maestà - Condanne morali • Breve riassunto dei rapporti tenuti alla riunione generale del 30-31 dicembre 1972 (Milano) (1). L’India • La Germania Orientale alla ricerca di nuovi mercati • Tra due fuochi • Rapporti alla riunione generale del 16 e 17 settembre (Parigi). Luminose conferme del marxismo nelle tenebre della contingenza (3). I. Imperialismo e materie prime - Prospettive dell’imperialismo - L’aumento dei prezzi delle materie prime - La caduta del saggio di profitto - L’esempio del Medio Oriente - Le riserve russe e cinesi • Legalità e illegalità (1) • I trenta denari del signor Trentin • ...Oggi sposi • «Lotte» del PCI e della CGIL

Il Programma Comunista (1973/02

1973/03

Chi ha vinto? La colonizzazione francese fino agli accordi di Ginevra - I due Vietnam - La seconda guerra del Vietnam - Scacco della escalation americana - Gli accordi di pace • La disoccupazione, fattore costante e necessario dell’oppressivo modo di produzione capitalistico (1). Tabella: Forze di lavoro e tassi di attività in Italia • La vera guerra delle masse popolari vietnamite comincia ora • La «Realpolitik» di Mao è una politica imperialista • Breve riassunto dei rapporti tenuti alla riunione generale del 30-31 dicembre (Milano) (2-Fine). Storia della Sinistra • Legalità ed illegalità (2-Fine) • Un convegno operaio [Vita del partito] • Riunioni di Partito • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/03

1973/04

Il caos monetario spezza le illusioni riformiste e ripropone l’azione diretta della classe operaia. Rinascita del nazionalismo. Da un punto di vista capitalistico il problema è insolubile - La soluzione di classe • L’impiego dell’arma dello sciopero è una Questione non di diritto ma di forza. La posizione dei sindacati - Alcune osservazioni - Riformismo e pubblici servizi - Governo, prefetti e sindacati - Le nostre posizioni • Fra squallidi puntellatori dell’ordine e «furbi» buggerati • La disoccupazione, fattore costante e necessario dell’oppressivo modo di produzione capitalistico. (2-Fine). Tabella: Disoccupazione assoluta e percentuale in confronto alla produzione industriale nei principali paesi dal 1965 • La Questione nazionale e coloniale • Legalità ed illegalità (3-Fine) • Spagna e Iugoslavia, le affinità elettive • Africa nera: barbarie del capitalismo. Lo Stato francese e il Ciad - A Douala e altrove: come si diventa proletari • Contro il parlamentarismo!

Il Programma Comunista (1973/04

1973/05

Cataclismi «monetari» a ripetizione. Gli «accordi» monetari - Gli «accordi» doganali - Guerra imperialista e rivoluzione proletaria • Lenin in soffitta • Il nostro comandamento (Trotzki, “Fra imperialismo e guerra”, 1921) • Democrazia allo specchio • Ancora in tema di affinità elettive. Iugoslavia e Cina • Antagonismi di classe nel Medio Oriente dietro la maschera delle «guerre sante» (1) • «Costo del lavoro» ed altre solfe • Riformismo sindacale. Premessa • Vita del partito • Vicende del falso socialismo. All’ordine del giorno, in Ungheria, democrazia aziendale ed emulazione «socialista» • Due indirizzi • Sarà per un’altra volta... • Dopoguerra vietnamita • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/05

1973/06

Dalla manica del capitalismo argentino è uscito l’asso del peronismo. La crisi del capitalismo in Argentina - Un vicolo cieco politico - Da dove viene il peronismo? - Peròn è morto... viva Peròn - Funzioni attuali del peronismo • Azioni armate e coscienza di classe (False conclusioni da giuste premesse). Valutazione marxista dei moti democratici-rivoluzionari - Posizione di "Lotte Ouvrière" nei confronti del "Segretariato Unificato" - Una critica che trascende il bersaglio - Scivolate d’ala - "Impazienza piccolo-borghese" e... tentazioni operaiste - La vecchia ossessione del "putsch" e dei "declassati" - La rivoluzione proletaria secondo la "volontà generale" - Per una critica integralmente marxista del "terzo-mondismo" alla moda - Rifarsi a Lenin senza tralasciare nulla • Propositi e realtà • Antagonismi di classe nel Medio Oriente dietro la maschera delle «guerre sante» (2-Fine) • Meno male che qualcosa va bene... • Rapporti alla riunione generale del 16 e 17 settembre (Parigi). Tattica ed organizzazione sono inscindibili dai principi (4). Teoria, fini, programma, principi - E la tattica? • Il contratto dei metalmeccanici. Gli eroi della trattativa • Vita del partito

Il Programma Comunista (1973/06

1973/07

Pace universale o antagonismi crescenti fra stati? "La guerra è la continuazione della politica"... "di pace" - "Sviluppo ineguale" del capitalismo mondiale e imperialismo - Militarismo e capitale finanziario • Lettera dalla Francia. «Aux urnes citoyens!» Dalla democrazia sociale alla socialdemocrazia - Dai lacchè della borghesia ai lacchè dell’opportunismo • Appunti sulle attuali «opposizioni» in Russia • Ironie della cronaca • Rapporti alla riunione generale del 16 e 17 settembre (Parigi). Tattica ed organizzazione sono inscindibili dai principi(5). La tattica sicura - E l’organizzazione • I due volumi della Storia della Sinistra Comunista (indice) • Vicende del falso socialismo. Comecon – CEE • La voce dei nostri gruppi sindacali. Napoli: Gli scioperi della F.L.M.-I.R.I. • Punte secche • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/07

1973/08

Primo Maggio rosso • Borghesia, social-imperialismo ed immigrazione • Lupo non mangia lupo • L’«oggettivismo» liquidazionista • L’imperialismo francese in Mauritania • Parigi - Pechino via Douala • Rapporti alla riunione generale del 16 e 17 settembre (Parigi). Tattica ed organizzazione sono inscindibili dai principi (6). Organizzazione e principi - Centralismo organico, ma centralismo! - Il partito, prefigurazione dello schieramento rivoluzionario del proletariato, e del suo stato maggiore • Dietro al «miracolo» del Brasile • Il vecchio Adamo • La voce dei nostri gruppi sindacali. Friulì: All’Italcementi di Cividale -Forlì: Nostro intervento in assemblea operaia [Vita del partito] • Riunioni di Partito

Il Programma Comunista (1973/08

1973/09

Sindacati tricolore • Democrazia e fascismo mano nella mano • A ciascuno la sua rivoluzione culturale • Dalla Francia. Conquista di un buon posto nella società borghese o lotta per l’abolizione della divisione sociale del lavoro? Che cosa c’è dietro l’agitazione studentesca? - La nostra posizione nei riguardi dei ceti medi - Riformismo proletario ed aristocrazia operaia - L’agitazionismo trotzkista al soccorso del riformismo pacifista - Il nostro compito • Malgrado la democrazia • Riassunti dei rapporti tenuti alla riunione generale del 22-23 aprile 1973 (Parigi) (1) . Corso dell’imperialismo mondiale - Genesi e sviluppo dell’odierna Cina capitalistica - Storia della Sinistra Comunista • Lenin sulla apartiticità dei sindacati • Ora sappiamo scientificamente che cosa ci attende • Il Congresso della socialdemocrazia tedesca. Per un imborghesimento sempre più «concreto» • Togliattigrad ha ben ragione di chiamarsi così • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/09

1973/10

Tattica comunista e antifascismo (Da "Il valore dell’isolamento", Il Comunista, luglio-agosto 1921) • Inviti plurimi all’«autodisciplina operaia» • Solidarietà da sciacalli • Degenerazione o controrivoluzione? (1) • Jugoslavia: allineamento di un «non allineato» • Rapporti alla riunione generale del 16 e 17 settembre (Parigi). Tattica ed organizzazione sono inscindibili dai principi (7-Fine). Ricapitolando - Per una impostazione dialettica delle questioni di organizzazione • Un esempio di libera e democratica battaglia delle idee • Preoccupazioni democratiche • Vita del partito

Il Programma Comunista (1973/10

1973/11

Sfruttamento «transideologico» • La borghesia interpella il suo oroscopo • Commercio, che passione • China la fronte, libero cittadino! Violenza • Vicende del falso socialismo: Romania. Ceaucescu, piccolo ma intraprendente operatore economico (1). «Civiltà di Roma» o più affari possibili? • Cretinismo gestionario • Degenerazione o controrivoluzione? (2). Riassunto - II «Neocapitalismo» • Capisaldi: le «Considerazioni» del 1965 • Soviet e Partito. Trotzki, Terrorismo e comunismo • Vita del partito. Riunione su Partito e azione economica - Conferenza su «Gli insegnamenti della Comune» [Scuola, Questione Sindacale] • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/11

1973/12

Democrazia, sei grande! • Tutti alleati contro l’«estremismo» • Watergate • Taccuino francese. La legge sui licenziamenti, ovvero la borghesia e i suoi scherani al lavoro - Che cosa sono gli «amici» dei popoli coloniali - Breznev a Mosca e il PCF • Taccuino britannico. Sulla spalle del proletariato «sono» tutti «fratelli» • Degenerazione o controrivoluzione? (3). Riassunto • Vicende del falso socialismo: Romania La «divisione socialista internazionale del lavoro»(2). «Le parole non fanno commercio» • Una Questione di brache • Vita del partito. Riunioni - Incontro con operai metallurgici - Parole che, malgrado tutto, resteranno • Forgiare nel presente il nucleo di ferro partito guida dell’avvenire rivoluzionario

Il Programma Comunista (1973/12

1973/13

A braccetto in un mondo intossicato di merci • Il Medio Oriente sulla prospettiva classica del marxismo rivoluzionario. Israele, avamposto dell’imperialismo - Il panarabismo, argine alla lotta di classe - Il Medio Oriente e la rivoluzione mondiale • Testimonianze. Aggiornamenti laburistici • Degenerazione o controrivoluzione? (4-Fine). Riassunto • Vicende del falso socialismo: Romania. Produttività e disciplina del lavoro all’ordine del giorno (3-Fine) «Organizzazione scientifica della produzione e del lavoro» - Maggiore produttività, anima dello sviluppo capitalistico • Il Giappone «modello» da seguire • Un vero europeista • Il braccio spirituale appoggia il braccio secolare • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/13

1973/14

Da Di Vittorio a Lama un solo filo conduttore • Fame e rivolte nell’Africa nera. La fame, prodotto necessario dell’imperialismo - La rivolta nera - Imperialismo e opportunismo di fronte alle sofferenze e alle lotte dei popoli di colore • Testimonianze. Socialismo a tiro di cavallo - Non si vive di solo profitto • Un campanello d’allarme • Vita del partito • Far investire gli ignudi (Sul filo del tempo). Ieri – Oggi • La disoccupazione aumenta e non scompare con l’aumento del ritmo di produzione. Tabella 1: Lavoratori indipendenti espropriati - Tabella 2: % dei lavoratori agricoli sul totale degli occupati - Tabella 3: Confronto tra i ritmi d’incremento della produzione e della occupazione nel settore manufatturiero 1963=100 (ricavata dal bollettino ONU) - Tabella 4: (indici 1963=100) 1971 • Alla «class di asen» • I «marxismi» dei «marxologi»: «laicizzazione» e «gesuitismo» • «Nuova pedagogia», antipedagogia o rivoluzione? • Rincaro delle materie prime = acuirsi delle contraddizioni capitalistiche • Gruppuscoli allo specchio di un voto regionale • Voci dei nostri gruppi. L’agitazione dei lavoratori degli appalti telefonici ed elettrici - Al Petrolchimico di Porto Marghera - In margine al contratto dei tessili • Opportunisti e «rivoluzionari» a festa insieme • Errata corrige

Il Programma Comunista (1973/14

1973/15

Oh gran virtù della democrazia! • Norme orientative generali (in materia di organizzazione) • Opportunismo e militarismo • Le vedovelle ultrasinistre del «compagno Secchia» • Distruggere lo Stato borghese o «trasformare la società civile»? • Crisi monetarie e «speculazione» • Scienza ed organizzazione del lavoro a misura di.... capitale • Marx sulla «Questione agraria» • I fasti della storiografia resistenziale. Padri e figli - Lotta fra bene e male

Il Programma Comunista (1973/15

1973/16

Si tragga da Allende almeno una conferma sulla necessità della violenza e del terrore • Pacifismo guerrafondaio • La Sinistra e la risoluzione di Basilea (1912) sulla risposta proletaria alla guerra • «Servizio collettivo» o «al servizio del capitale»? • Il metodo del sindacato e l’arma dello sciopero (Sul filo del tempo). Ieri – Oggi • Capitalismo e agricoltura. Addio «rivoluzione verde»! - Un divario crescente • Il nazionalismo in Jugoslavia e i suoi pretesi critici «marxisti» (1). «Burocrazia, mira sbagliata» • Dal «Dialogo» al «dissenso». La chiesa ed il mondo moderno (cioè borghese) • Riunioni di Partito • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/16

1973/17

La via «pacifica» è una via suicida • Cozze e colera o «dagli all’untore!» • Lettera dalla Francia. Il movimento degli operai della «Lip» • Il nazionalismo in Jugoslavia e i suoi pretesi critici «marxisti». Da dove sbuca il nazionalismo? (2-Fine) • Ancora sul «pensiero di Mao», espressione della rivoluzione democratico - borghese in Cina e della controrivoluzione proletaria mondiale (1). Richiami generali • Dal dialogo al «dissenso». A scuola del riformismo • «Isole di montaggio»: panni nuovi per vecchio sfruttamento (2-Fine) • Un esempio di azione legale contro l’illegalità padronale • Citazione (Dal nostro Forza-violenza-dittatura nella lotta di classe) • Citazione (Lenin, La rivoluzione proletaria ed il rinnegato Kautsky)

Il Programma Comunista (1973/17

1973/18

Nessuna classe può vincere senza rivoluzione violenta, nessuna può conservare il potere senza dittatura e terrore. La prospettiva marxista dal 1848 e 1850 - Ritardo e fragilità del «decollo» capitalistico nel Cile - Da Frei ad Allende - Il senso del sanguinoso epilogo • Conferenze pubbliche • Fattori oggettivi e soggettivi della lotta di classe, anelli dialettici di un solo processo • Dal «Dialogo» al «dissenso». Fra religione e marxismo nessun dialogo possibile. Fine della storia del pensiero e delle religioni - Il comunismo, scienza della storia e arma del partito di classe • Vita del partito • I «cani sanguinari» e le loro pulci • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/18

1973/19

Dopo il Cile, avanti con il «comunismo-bene» • Flussi e riflussi della economia capitalistica. I «primi della classe» dopo gli USA - I «secondi della classe» • L’Italietta – Prospettive • Ancora il Medio Oriente • Un filo continuo dal kautskismo al Social-sciovinismo staliniano. Da L’«Unità» del 10 Giugno 1943 - Da: Lenin, "Il fallimento della II Internazionale • Ancora sul «pensiero di Mao» espressione della rivoluzione democratico - borghese in Cina e della controrivoluzione proletaria mondial (2). Scheda segnaletica • Teoria e prassi del riformismo sindacale. Cinque capi d’accusa - Anticomunismo organico dei partiti e delle tendenze riformistiche - La requisitoria di Lenin - I piani di ristrutturazione economica dell’opportunismo - Dalla "politica degli investimenti" alla "difesa della piccola impresa" • 35° anniversario della fondazione della «IV Internazionale» • «Lotta Continua» e il partito di classe. Lo spontaneismo si camuffa invano • Un’orgogliosa battaglia proletaria a Genova • Nostri interventi. Petrolchimico di Porto Marghera

Il Programma Comunista (1973/19

1973/20

Cinismo di una guerra e di una pace • «Unità europea» e crisi agricole • Nel mezzo stanno, con la virtù, DC e PCI • Federico Engels. La Questione contadina in Francia e in Germania (1) • Vecchi e nuovi metodi di sfruttamento • Onore al re del valzer! • Ancora sul «pensiero di Mao» espressione della rivoluzione democratico - borghese in Cina e della controrivoluzione proletaria mondiale (3). Alcune caratteristiche peculiari del materialismo dialettico • L’eterno problema della casa • Lunga vita! • La Lesa e i soliti intrallazzi sindacali • Nostri interventi. Firenze, Cosenza • il sindacato rosso (supplemento sindacale - nuova serie, pagine 3-4)

Il Programma Comunista (1973/20

1973/21

In silenzio la talpa lavora • Riformismo «incalzante» e inoffensivo del P.C.I. • Federico Engels. La Questione contadina in Francia e in Germania (2) • Rapporto alla riunione generale del partito, aprile 1973, Parigi. Lo sviluppo della produzione e degli scambi fra nazioni capitalistiche, lungi dal garantire la pace, porta lentamente ma inesorabilmente alla guerra fra gli stati (1) • Ancora sul «pensiero di Mao», espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione mondiale (4) • Vita del partito • Onore al merito!

Il Programma Comunista (1973/21

1973/22

Inflazione, caro vita, blocco dei salari, sfruttamento intensificato: benefici della «prosperità» borghese. L’inflazione prodotto inevitabile dello sviluppo capitalistico - Profitto contro salario, borghesia contro proletariato - Lotta economica e lotta di classe • Centralismo e organizzazione di partito • Federico Engels. La Questione contadina in Francia e in Germania (3-Fine) • Né tattica né organizzazione si improvvisano • Rapporto alla riunione generale del partito, aprile 1973, Parigi. Lo sviluppo della produzione e degli scambi fra nazioni capitalistiche, lungi dal garantire la pace, porta lentamente ma inesorabilmente alla guerra fra gli stati (2). Tabella I - Remunerazione dei salariati in % del reddito nazionale - Tabella II - Investimenti (Formazione lorda privata di capitale fisso) in % del prodotto nazionale lordo - Tabella III - Incremento della produttività del lavoro - Tabella IV - Prezzi all’esportazione - Tabella V - Volume delle esportazioni (Indice base: 100 nel 1963) - Tabella VI - Partecipazione al mercato mondiale • Contrattazione aziendale panacea per tutti i mali. «Novità» delle ultime vertenze aziendali - Investimenti e occupazione nel Mezzogiorno - Trasformazione dell’organizzazione del lavoro - Rivendicazioni salariali e normative • Nostro intervento alla Dalmine di Torre Annunziata [Vita del partito] • La contrattazione integrativa aziendale alla Olivetti • Alla gogna

Il Programma Comunista (1973/22

1973/23

Esigenza primaria del partito • Tattica più che mai sabotatrice della trinità sindacale • Capitalismo prestigiatore • Rapporto alla riunione generale del partito, aprile 1973, Parigi. Lo sviluppo della produzione e degli scambi fra nazioni capitalistiche, lungi dal garantire la pace, porta lentamente ma inesorabilmente alla guerra fra stati (3). Tabella VII - Bilance commerciali (cifre in miliardi di dollari) - Tabella VIII - Riserve delle banche centrali (miliardi di dollari a fine anno) - Tabella IX - Investimenti diretti e produzione all’estero - Tabella X - Esportazioni annue di capitali • L’opportunismo venera lo Stato, ma lo Stato è uno strumento di oppressione in mano alla classe dominante. (Engels, 1891) [Teoria dello Stato] • Miniera d’oro dei sindacati americani • Avvertenza. Il sindacato rosso • L’emigrazione in Svizzera e il ruolo dell’opportunismo. A chi giova l’emigrazione? - Condizioni di vita e salari degli «stranieri» - Ruolo dell’opportunismo • Vicende coreane • Fragilità della potenza capitalistica • Ancora sul "pensiero di Mao", espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione antiproletaria mondiale (5) • «Autonomia» della scienza e pensiero critico «libero» • Parlino i «miliardi dormienti»

Il Programma Comunista (1973/23

1973/24

Con o senza embargo petrolifero: La prosperità borghese prepara la crisi • La vera lotta contro la nocività dell’ambiente di lavoro • Il MIR rivoluzione fino in fondo a parole nuova unità popolare nei fatti • Ancora sul "pensiero di Mao", espressione della rivoluzione democratico-borghese in Cina e della controrivoluzione antiproletaria mondiale (6-Fine) • Rapporto alla riunione generale del partito, aprile 1973, Parigi. Lo sviluppo della produzione e degli scambi fra nazioni capitalistiche, lungi dal garantire la pace, porta lentamente ma inesorabilmente alla guerra fra Stati (4-Fine). Tabella XI - Effettive modificazioni dei tassi di scambio dal maggio 1971 al maggio 1973 - Tabella XII - Incidenza delle modificazioni di parità sui prezzi all’esportazione - Tabella XIII Incremento annuo del volume delle esportazioni (% rispetto all’anno precedente) - Tabella XIV - Popolazione attiva, prodotto nazionale lordo, esportazioni, nel 1971 - Tabella XV - Investimenti USA nell’Europa occidentale ed investimenti europei negli USA (1971) • Voracità capitalistica • I lavoratori del pubblico impiego nella stretta del capitale e dei suoi lacchè opportunisti • Avanti come i gamberi • Avanguardia operaia al salvataggio di capra e cavoli. Le solite deformazioni - Rivoluzionari «non marxisti-leninisti» - Ritornando indietro • Rilievi da una polemica sulla stampa trotzkista • Scoperte di gazzettieri borghesi • A proposito del «Nuovo modo di fare l’automobile» • Nella Repubblica Federale e socialdemocratica: caccia all’estremista • Errata corrige

Il Programma Comunista (1973/24

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'