Chi siamo

DISTINGUE IL NOSTRO PARTITO: La linea da Marx Lenin alla fondazione dell’Internazionale comunista e del Partito Comunista d’Italia; alla lotta della sinistra comunista contro la degenerazione dell’Internazionale; contro la teoria del socialismo in un Paese solo e la controrivoluzione stalinista; al rifiuto dei fronti popolari e dei blocchi partigiani e nazionali; la dura opera del restauro della dottrina e dell’organo rivoluzionario a contatto con la classe operaia, fuori dal politicantismo personale ed elettoralesco

Sedi di partito e punti di contatto

MILANO, via dei Cinquecento, 25, citofono: Ist. Prog. Com. (zona Corvetto; MM3; Bus 95) — lunedì ore 21,00 
MESSINA (nuovo punto di contatto), Piazza Cairoli - l’ultimo sabato del mese, dalle 16,30 alle 18,30)
ROMA, presso "Libreria Anomalia", via dei Campani, 73 — primo martedì del mese dalle 17,30 
TORINO,  Prossimo incontro pubblico a Torino sabato 14 gennaio 2017, ore 15,30, c/o Circolo ARCI CAP, corso Palestro 3/3bis
BOLOGNA, c/o Circolo Iqbal Masih, via dei Lapidari 13/L (Bus 11C) - secondo e ultimo martedì del mese, dalle 21,30 (Gli incontri di Bologna, sono momentaneamente sospesi. Non appena sarà possibile riprenderli, lo comunicheremo)
BENEVENTO, presso Centro sociale Asilo Lap31, Via Bari 1 - il primo Venerdì del mese, dalle ore 19.00.

Corrispondenza

Per la corrispondenza scrivere a:
Istituto Programma ComunistaCasella postale 272 - Poste Cordusio 20101, Milano.
Per brevi comunicazioni o per inviarci i vostri ordini (testi, giornali, articoli etc.) potete anche utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica
info@internationalcommunistparty.org
Contatti
Martedì, 12 Novembre 2019

«Il programma comunista» 1985

                                                                                                                                     

    1984 «Il Programma comunista»          «Il Programma comunista» 1986  

 

85/01

  • Editoriale  La nostra via diritta • Dal mondo del lavoro Ondata di agitazioni operaie in Iran Una politica sindacale antioperaia-Scioperi a rovescio-Vie europee alla “riduzione della settimana lavoratativa” Scritti  Nei distretti minerari inglesi (l ’altra faccia di una splendida battaglia) Fra le contorsioni del mondo politico italiano La bomba dei debiti del Terzo Mondo (II) Gli insanabili antagonismi dell’India borghese - Italia guerriera L’altro Brasile Una volta di più, su capitalismo e fame Varie dalla Spagna “ L’avvenire” secondo il Pci Testi  Dittatura proletaria e partito di classe (da “Battaglia comunista”, 3,4,5, 1951) oggi in “Partito e classe”, n°2

                                                                                                                                                                                                                                                            Giornale formato

85/02

  • Editoriale  Dove va l'orgoglioso impero mondiale del dollaro? Dal mondo del lavoro E che ne pensano i sindacati d'ogni colore? Sempre di scena la rivolta proletaria nel Sud Africa Solidarnosc: Onore al merito Saluto ai minatori inglesi Scritti  Evoluzioni della democrazia moderna A scuola delle emergenze nazionali! Rivoluzione del computer o conservazione del capitale?(I) Diffusione su larga scala dell'”oppio dei popoli” I conti dell'azienda Italia non tornano Fatalità della natura o effetto del sistema? Paesi emergenti inadeguati Zucchero, casa e ...Fidel-Quale disarmo, quale armamento? La “lunga marcia” del Pci Il referendum al centro delle polemiche fra politicanti

Giornale formato  

85/03

  • Editoriale  Tutto un semestre di carnevalate democratiche Dal mondo del lavoro Da uno sciopero all'altro Referendum sui punti di contingenza:in difesa degli interessi operai o per salvare democrazia e Paese? In breve dal mondo Mercato della forza lavoro-Sangue di proletari neri Scritti  Alla faccia dell'unità araba-Laici e baciapile-Angosce dell'Europa capitalistica Italia guerriera Terapie anticrisi e antidisoccupazione ( Gran Bretagna, Danimarca) In morte di uno staliniano di ferro ( Henver Hosha) Rivoluzione del computer o conservazione del capitale (II) Dialettica del riformismo nei paesi di “socialismo reale”-Relazione Est-Ovest e vicende del pacifismo Sudan: soltanto un golpe? Ancora sul destino dell'impero del dollaro

Giornale formato  

85/04

  • Editoriale  Basta con le schede o il dialogo! Avanti con la lotta di classe! Dal mondo del lavoro L'ennesimo disastro minerario Nel mirino il lavoratore immigrato Fra austerità e repressione Scritti  L'Europa fa fino, lo scudo spaziale fa gola Filantropia bellico-poliziesca America latina: Accanto alla democrazia politica, il riformismo economico e sociale ”Le rivoluzioni” di zio Ronald E adesso anche il diversivo dell'ecologia! Dal “paradiso” di Silicon Valley Si snoda il rosario della repressione delle minoranze nazionali Diritto e giustizia, rimedio a tutti i mali... A proposito dei rapporti commerciali fra America ed Europa Lasciate che i pargoli vengano a me Fratellanza araba Ai banchieri piace la Cina Testi Il corso storico del movimento di classe del proleatriato. Prima parte ( da “Prometeo”, n°6 marzo-aprile 1947)

                                                                                                                                                                                                                                                             Giornale formato 


85/05

  • Editoriale Per il capitale, l'austerità non basta ancora Scritti  Solidarietà incondizionata coi proletari neri del Sud Africa Vicende del capitalismo Usa( dalla vertigine delle guerre stellari alla prosa della guerra delle noci) Socialisti della “grandeur” Italia sempre più corazzata Il nemico sotto vetro (a proposito di missili antimissili) Alla scoperta del lavoro “alternativo” Nella “migliore delle società possibili” Parabola deludente del PC dell'Iran Elementi del quadro politico borghese in Italia Ungheria “socialista” sempre all'avanguardia E' di moda il part-time Su e giù per un mondo in subbuglio Parità dei sessi Testi  Il corso storico del movimento di classe del proleatriato. Seconda parte: Guerre e crisi opportunistiche (da “Prometeo”, n°6 marzo-aprile 1947)

Giornale formato  

85/06

  • EdiToriale  Affari nazionali e interessi proletari fanno a pugni Dal mondo del lavoro Sciopero, sì ma come e per che cosa? Scritti  I mercanti d'armi tirano il fiato Gran Bretagna: razzismo e rivolte nere Bancarotta della socialdemocrazia (ovvero i socialisti francesi rifanno i conti) I farmers americani appiedati Evoluzioni recenti del “socialismo jugoslavo” Cronache dell'austerità di sinistra I su e i giù di re dollaro Il trasformismo, una costante della borghesia italica E' di moda il part-time-dall'Oriente, la luce? Nel “migliore dei mondi possibili”? L'inesorabile marcia della disoccupazione in Europa Testi  Il corso storico dell'economia capitalista e del dominio politico della borghesia (Prometeo, n°5, gennaio-febbraio 1947) Punti fermi: Tesi caratteristiche del partito, dic. 1951

Giornale formato  

 

                                                                                                                                     

    1984 «Il Programma comunista»          «Il Programma comunista» 1986  

 

Informativa 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.  Per saperne di piu'